Vellutate e zuppe: 18 ricette per affrontare l’autunno con gusto

E’ un piatto povero e semplice ma niente affatto banale: spezie, erbe aromatiche, cereali e abbinamenti insoliti possono rendere davvero originali le vostre zuppe!

La zuppa si sa, è il primo protagonista dell’autunno e dell’inverno. Col suo potere riscaldante, i colori vivaci e i tanti sapori che si uniscono accompagna le nostre fredde serate in tante forme, dal minestrone, al passato di verdure alle vellutate. Ma come si prepara una zuppa vegana a regola d’arte?

  • La scelta degli ingredienti: la zuppa è tipicamente un piatto povero, che si serve di materie prime semplici e di stagione, quelle che per secoli hanno sfamato i contadini. Per questo è importante che le verdure scelte per preparare la vostra zuppa siano fresche e stagionali: d’inverno la fanno da padrone broccoli, carote, cavolfiori, zucche, cavolo nero, sedano, spinaci, topinambur, patate, porri, cime di rapa, legumi secchi, cavolini di Bruxelles, bietole, cavolo romanesco, rape, funghi e finocchi.
  • La scelta degli abbinamenti: non solo verdure per le vostre zuppe, ma anche frutta e cereali. Per rendere più sfiziosa e nutriente la vostra zuppa si possono aggiungere riso, farro, orzo, grano saraceno; con una fetta di pane nero e qualche crostino per dare la giusta croccantezza il piatto unico è servito! E che dire di mela o pera? Aggiunte alla vostra vellutata le donano quel pizzico di acidità che equilibra i sapori. La mela si accompagna poi molto bene a timo, salvia o zenzero: provare per credere!
  • La scelta degli aromi: l’aspetto più interessante delle zuppe sono i mille accostamenti possibili tra le verdure ma anche tra le spezie e gli aromi. Ad esempio l’erba cipollina guarnisce perfettamente quasi qualunque tipo di crema vegetale, mentre menta o zenzero possono creare gradevoli effetti di contrasto, a seconda degli ingredienti utilizzati. Una guarnizione di abbondante erba stella tritata darà un tocco vivace al vostro minestrone, mentre il crescione rende pungente tutte le creme a base di patate.

Vellutata di carote e cannella

Un classico delle vellutate autunnali: perfetta per chi ama i gusti dolci.

Vellutata di ceci vegana

Un classico perfetto, cremoso e saporito.

Vellutata di broccoli e fagioli bianchi di Spagna

Meravigliosa nella sua semplicità, ecco una meravigliosa vellutata dai toni verdi, perfetta per i primi freddi.

Vellutata di cavoletti di Bruxelles alla senape e melograno

Un abbinamento insolito ma delizioso: il gusto dei cavolini si sposa perfettamente con quello della melagrana!

Vellutata di lenticchie rosse e carote al garam masala

Semplice e dal gusto speziato, ecco una vellutata facile da preparare e buonissima!

Vellutata cremosa di zucca e patate – Video ricetta

Ecco qui un classico meraviglioso per l’autunno: una vellutata morbida e profumata.

Vellutata di sedano rapa con avocado e pistacchi

Il gusto particolare e sapido del sedano rapa rende questa vellutata un piatto davvero speciale!

Vellutata di verza e fagioli borlotti

La verza è una vera meraviglia in queste versione, delicata, morbidamente profumata!

Zuppa di ceci e orzo al pesto di basilico vegan

Un classico delle zuppe 100% vegetali con un tocco profumato grazie al pesto!

Zuppa di cavolo nero

Per un tocco in più: se volete rendere ancor più saporito questo piatto aggiungete un pizzico di pepe nero o di peperoncino, due sapori che si sposano benissimo con il cavolo nero! Per stupire gli amici a cena vi consigliamo di provarlo anche come alternativa al pesto tradizionale: pesto di cavolo nero.

Zuppa di cipolle al timo in crosta di pasta sfoglia

Una versione molto scenografica della classica zuppa di cipolle, tutta da gustare, sgranocchiando!

Zuppa di lenticchie

Per un tocco in più: le lenticchie sono un legume che si sposa con tantissimi sapori. A voi l’imbarazzo della scelta: cumino, paprika, zenzero, curry o alloro per arricchire questa deliziosa zuppa!

Zuppa di ceci con salvia

Per un tocco in più: i ceci sono molto importanti nella cucina mediorientale, che si sa, è molto ricca di spezie e aromi (si pensi ai falafel). Tra queste i ceci si accompagnano bene in particolare a: cumino, coriandolo, prezzemolo, aglio e pepe bianco.

Minestrone di bulgur e quinoa con verdure

Semplice, delicato, adatto anche ai bambini: ricetta speciale!

Crema di spinaci ai funghi

Per un tocco in più: gli aromi che tradizionalmente esaltano il gusto dei funghi sono aglio o erba cipollina, oltre che il classico prezzemolo, il cui aroma forte crea un gradevole e ben noto contrasto con i funghi più saporiti, come i porcini.
Per le varietà più delicate è possibile sperimentare accostamenti nuovi come menta, mentuccia, melissa, ma anche maggiorana o dragoncello.

Vellutata di ceci e pere facilissima

Per un tocco in più: in questa ricetta, per esaltare il sapore della zucca, vi consigliamo l’aggiunta di zenzero, noce moscata o cumino; i crostini si possono sostituire con una manciata di semi di sesamo e qualche foglia di salvia.

Zuppa di miso

Per un tocco in più: un panetto di tofu tagliato a dadini renderà questo piatto completo e ancor più nutriente.

Zuppa riscaldante

Per un tocco in più: se volete donare croccantezza a questo piatto vi consigliamo l’aggiunta di crostini. Mai provati quelli ai ceci speziati? Perfetti per sostituire curcuma e peperoncino in questa ricetta per chi non ama i sapori troppo piccanti.

Mostra commenti (0)