Zuppa di lenticchie

Le lenticchie sono un’ottima fonte proteica. Provate la zuppa di lenticchie per fare il pieno di nutrienti senza rinunciare al gusto.

Zuppa di lenticchie - ©Vegolosi.it

 

Stampa

Zuppa di lenticchie

Mangiate a Capodanno, portano fortuna. In qualsiasi altro periodo le lenticchie, come tutti i legumi, sono una buona e digeribile fonte di proteine e ferro. Ecco una ricetta gustosa per fare il pieno di nutrienti senza rinunciare mai al sapore.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Prepariamo le lenticchie

Preparate le lenticchie lasciandole in ammollo almeno 8 ore. Tritate poi la cipolla, la carota e il sedano a cubetti molto piccoli e fateli saltare in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine per alcuni minuti. Le verdure dovranno essere ben stufate. Aggiungete il vino e fate sfumare. Ora versate l’acqua, aggiungete la foglia di alloro, il sale e le lenticchie che avrete nel frattempo levato dall’acqua di ammollo e sciacquato sotto l’acqua corrente. In particolare l’alloro, oltre a fornire un profumo intenso alla nostra zuppa, renderà i legumi molto più digeribili.

Cuociamo

Coprite con un coperchio e fate cuocere per alcuni minuti. Nel caso l’acqua si dovesse consumare tutta, aggiungetene dell’altra calda. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete un goccio d’olio e servite in una ciotola; se volete potete accompagnare il piatto con dei crostini di pane casereccio tostato.

Conservazione

La zuppa di lenticchie si conserva chiusa in un contenitore in frigorifero per un paio di giorni.

 

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)