Hummus di barbabietola

Ecco una variante dell’hummus tradizionale: lascerà stupiti anche i palati più difficili!

Hummus di barbabietola
Stampa

Hummus di barbabietola

Creme e salse, spesso, garantiscono la buona riuscita di una festa: sono facili da preparare e si accompagnano bene con pane, crostini, grissini e in generale prodotti da forno. L’hummus di barbabietola è una variante alla crema di ceci tradizionale che stupirà anche i palati più difficili.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 5 min
    Tempo tot.: 5 min
    Dosi per: 8 persone

Ingredienti

  • 400 g di barbabietola precotta
  • 230 g di ceci cotti (oppure 1 confezione di ceci scolati)
  • 2 cucchiai di salsa tahina Arame
  • 1 limone
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di cumino
  • olio extravergine di oliva

Strumenti: frullatore o robot da cucina

Si cucina!

Frulliamo gli ingredienti

La preparazione dell’hummus di barbabietola è molto semplice e veloce. Nel vostro robot da cucina versate gli ingredienti, quindi i ceci, la barbabietola, la tahina, il sale, il succo del limone e il cumino. Frullate sino a ottenere una crema omogenea e, nel caso, aggiungete poco olio o un goccio di acqua per ammorbidire il tutto.

Serviamo

L’hummus è una crema ideale da spalmare sui crostini; in particolare, questa variante della crema tradizionale ha un sapore più intenso, dato dalla tahina, una pasta di semi di sesamo tostati, aromatizzata con alghe arame.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

L’hummus di barbabietola si conserva chiuso in un contenitore in frigorifero per tre giorni.

 

 

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0