Zuppa di cipolle al timo in crosta di pasta sfoglia

Un’elegante zuppa dagli ingredienti semplici e dai sapori genuini che farà impazzire gli amanti delle cipolle

Zuppa di cipolle al timo in crosta di pasta sfoglia
Stampa

Zuppa di cipolle al timo in crosta di pasta sfoglia

La zuppa di cipolle al timo in crosta di pasta sfoglia è un primo leggero, molto gustoso ed elegante, ideale per aprire un pranzo in maniera un po’ insolita. Pochi ingredienti ben dosati danno vita a una profumata e saporita zuppa, che gli amanti delle cipolle apprezzeranno sicuramente.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 55 min
    Dosi per: 6 persone

Ingredienti

  • 4 cipolle dorate
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 1 cucchiaio di timo essiccato
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio di farina (0 o integrale)
  • ½ cucchiaino di zucchero di canna (facoltativo)
  • Brodo vegetale
  • Sale e pepe

Strumenti

Si cucina!

Prepariamo la zuppa

Pulite e affettate le cipolle, e fatele soffriggere con un po’ d’olio in una pentola. Fate asciugare l’acqua di vegetazione che rilasciano e fatele rosolare, aggiungendo se volete lo zucchero di canna per farle caramellare e renderle ancora più dolci. Unite il concentrato di pomodoro e la farina e mescolate bene. Coprite il tutto con brodo vegetale caldo, unite il timo, salate e pepate e lasciate cuocere per 15 minuti.

Copriamo con la pasta sfoglia

Una volta pronta la zuppa versatela nei 6 ramequin e lasciatela intiepidire. Stendete la pasta sfoglia e ricavate dei dischi sufficientemente grandi da poter coprire i vostri ramequin, lasciando 1 cm extra di bordo per poterle fissare bene. Coprite ogni ramequin con la pasta sfoglia, facendo aderire bene i bordi alla ceramica. Spennellate la superficie con un goccio di olio e decorate con delle foglioline di timo. Infornate in forno statico a 180°C per 20 minuti, fino a quando la pasta sfoglia sarà dorata. Sfornate e servite ben calde.

Conservazione

Potete conservare la zuppa di cipolle in frigorifero per un paio di giorni, ma vi consigliamo di passarla al forno con la pasta sfoglia solo al momento del consumo, in modo da evitare che la sfoglia di inumidisca e perda friabilità.

Consiglio per i vegolosi: Se volete evitare il passaggio in forno, fate cuocere la zuppa 10 minuti in più sul fornello e servitela con delle fette di pane abbrustolito.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)