Torta della nonna vegan – Video ricetta

Un grande classico della pasticceria italiana, la torta della nonna è un dolce dai sapori semplici ma genuini

torta della nonna crema e pinoli

Print

Torta della nonna vegan

La torta della nonna vegan è la versione senza uova né latte di un grande classico della pasticceria italiana: un guscio di frolla che racchiude un delizioso ripieno di crema al limone, il tutto ricoperto di pinoli e zucchero a velo. Pochi ingredienti e sapori semplici, che però si sposano alla perfezione, creando un dolce irresistibile.

    Author:
    Preparazione: 20 min
    Cottura: 55 min
    Tempo totale: 1 ora 15 min
    Dosi per: 8 persone

Si cucina!

Cominciamo dalla crema al limone

In un pentolino riunite l’amido di mais, la curcuma e il sale e mescolate. Aggiungete un goccio di latte e mescolate bene in modo da sciogliere l’amido ed eliminare eventuali grumi. Versate poi il resto del latte a poco a poco, sempre continuando a mescolare, poi l’olio di semi di girasole, lo zucchero di canna, la scorza grattugiata e il succo del limone. Mettete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e portate a bollore, tenendo il tutto sempre mescolato con un cucchiaio di legno per evitare di far attaccare il fondo. Una volta raggiunto il bollore proseguite la cottura per due minuti, poi spegnete la fiamma. Trasferite la crema in una ciotola e copritela a contatto con la pellicola. Lasciatela raffreddare completamente.

Prepariamo la frolla

Versate in una ciotola la farina 2, la fecola di patate, lo zucchero di canna, il lievito, la vaniglia e il sale e mescolate. Unite il latte vegetale e l’olio di semi di girasole, e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero un’ora.

Assembliamo la torta

Prendete due terzi della frolla e stendetela con matterello tra due fogli di carta da forno: dovrete ottenere un disco dal diametro sufficiente a foderare il fondo e i bordi della vostra tortiera. Aiutandovi con la carta forno trasferite la frolla nella tortiera foderata di carta forno. Riempite il guscio di frolla con la crema al limone ormai fredda. Stendete anche il resto della frolla. Trasferite questo secondo disco nella tortiera andando a coprire interamente lo strato di crema. Sigillate bene i bordi e tagliate gli eccessi di impasto.

Inforniamo

Distribuite sulla superficie della torta i pinoli e infornate in forno statico a 180°C per 45 minuti. Sfornate la torta e lasciatela raffreddare completamente. Spolverizzatela con lo zucchero a velo e servite.

Conservazione

Potete conservare la torta della nonna vegan un paio di giorni in frigorifero, coperta con della carta stagnola.

Regala una gift card Amazon

Consiglio per i vegolosi: La curcuma nella crema al limone non è indispensabile, serve solo a dare colore, per cui se non l'avete o non la gradite omettetela pure.

Print Friendly
Mostra commenti (0)