Crostata vegana al cocco e melagrana

Una crostata elegante e deliziosa, perfetta come dopo cena o per una merenda raffinata, in cui la dolcezza della crema al cocco è perfettamente bilanciata dalla gelatina di succo di melagrana

Crostata vegana al cocco e melagrana
Stampa

Crostata al cocco e melagrana

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 30 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 1 ora
    Dosi per: 6-8 persone

Ingredienti

Per la crema al cocco

Per la gelatina alla melagrana

Strumenti

Si cucina!

Preparate la frolla versando in una ciotola la farina di farro, il cocco rapé, lo zucchero di canna e la vaniglia, quindi aggiungete il latte vegetale e l’olio e impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Riponetelo in frigorifero avvolto nella pellicola per alimenti per 30 minuti, quindi stendetelo fino a raggiungere uno spessore di 3-4 millimetri.

Inforniamo

Disponete la frolla in uno stampo da crostata e cuocetela per 10 minuti a 180°C ricoperta da un foglio di carta da forno e su cui avrete disposto un peso (biglie per la cottura in bianco o riso crudo o legumi secchi) così che la frolla non si gonfi. Trascorso questo tempo eliminate il peso e la carta forno e continuate la cottura per altri 15 minuti. Mettetela da parte e fatela raffreddare completamente.

Prepariamo la crema al cocco

Sciogliete l’amido e l’agar agar con un goccio di latte di soia all’interno di un pentolino, mescolando bene con una frusta per evitare che rimangano dei grumi. Aggiungete il restante latte di soia, il latte di cocco e lo zucchero poi mettete sul fuoco, continuando a mescolare. Portate ad ebollizione e fate cuocere un paio di minuti, poi togliete dal fuoco, fate raffreddare leggermente e aggiungete anche lo yogurt al cocco.

Prepariamo la gelatina alla melagrana

A parte sciogliete l’agar agar in un pentolino con un goccio di succo di melagrana, mescolando bene per sciogliere eventuali grumi. Aggiungete il restante succo di melagrana, mettete sul fuoco e portate a bollore mescolando continuamente e lasciate cuocere un paio di minuti. Spegnete a fiamma e lasciate intiepidire un paio di minuti.

Assembliamo la torta

Versate la crema pasticcera al cocco nel guscio di frolla ormai freddo, lasciate raffreddare completamente anche la crema e poi versatevi sopra anche la gelatina alla melagrana ancora liquida. Decorate con i chicchi di melagrana e riponete la torta in frigorifero per almeno 1 ora prima di consumarla.

Conservazione

Potete  conservare questa crostata 2-3 giorni in frigorifero all’interno di un apposito portatorte.

Consiglio per i vegolosi: Se non amate la melagrana potete sostituirla con un altro frutto a piacere: provate ad esempio con i frutti di bosco.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)