Pasta agli asparagi e limone

Una pasta semplicissima che esalta al meglio il sapore di questo ortaggio super primaverile abbinandolo al limone per gustarlo in tutta la sua magnificenza

Pasta agli asparagi e limone
Stampa

Pasta agli asparagi e limone

Questa pasta agli asparagi e limone è il modo più semplice e diretto per gustare questo meraviglioso ortaggio tutto primaverile: semplicemente ripassato in padella con sale, pepe e aglio, viene usato per condire la pasta insieme ad una salsina a base di limone. Pochissimi ingredienti proprio per lasciar spiccare gli asparagi in questo piatto, che naturalmente devono essere freschissimi e di ottima qualità.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Lavate bene gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo più dura e legnosa e tagliateli in 3-4 pezzi. In una padella ampia soffriggete lo spicchio d’aglio e una volta che sarà bello dorato unite gli asparagi, insaporite con sale e pepe e lasciate cuocere per una decina di minuti, fino a quando non si saranno ammorbiditi.

Cuociamo la pasta

Nel frattempo lessate la pasta in abbondante acqua salata, e scolatela poi molto al dente conservando una bella tazza di acqua di cottura. In una ciotolina sciogliete l’amido di mais con un poco di acqua.

E ora condiamo

Saltate la pasta nella padella insieme agli asparagi, aggiungendo l’amido di mais, il lievito alimentare e acqua sufficiente a portare a cottura la pasta. In ultimo unite anche il succo e la scorza di limone e volendo un pizzico di peperoncino, mescolando bene il tutto per amalgamare tutti i sapori. Servite subito ben calda.

Conservazione

Potete conservare questa pasta 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se lo gradite potete completare questo piatto con della granella di anacardi tostati.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)