Falafel di quinoa

I falafel di quinoa sono una rivisitazione vegolosa della deliziosa ricetta araba mediorientale a base di legumi

felafel di quinoa

 

Stampa

Falafel di quinoa

I falafel sono una pietanza araba mediorientale a base di legumi e originariamente erano una valida alternativa alla carne durante i digiuni. Abbiamo pensato di proporvi una versione vegolosa a base di ceci e quinoa: eccola!

La quinoa è un alimento particolarmente dotato di proprietà nutritive. Contiene, infatti, fibre e minerali ma è anche un’ottima fonte di proteine vegetali. La quinoa, non contenendo glutine, può essere consumata dai celiaci.

    Autore: Laura Di Cintio
    Prep.: 20 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 50 min
    Dosi per: 6 persone

Ingredienti

Strumenti: frullatore o robot da cucina

Si cucina!

In una pentola capiente versate l’acqua, salatela e aggiungete la quinoa che andrete a cuocere fino al completo assorbimento dell’acqua. A cottura terminata, fate raffreddare la quinoa su un’asse o un piatto piano.

In un robot da cucina sminuzzate finemente le verdure quindi la carota, il porro e il prezzemolo. Aggiungete i ceci e i cannellini, il sale, il pepe e il cumino. Fate lavorare l’elettrodomestico per qualche minuto ancora dopodiché aggiungete la quinoa. A questo punto potete scegliere se avere un impasto più grossolano o rendere il tutto molto omogeneo quindi, in quest’ultimo caso frullate ancora tutti gli ingredienti. Riversate l’impasto in una ciotola capiente, aggiustate di sale e fate riposare l’impasto per circa mezz’ora in frigorifero.

Passato il tempo di riposo, con le mani prendete delle piccole quantità di impasto e formate delle sfere che andrete a passare nella farina di ceci. Appoggiate i felafel così ottenuti su una leccarda rivestita di carta da forno e infornate nel forno caldo a 200 gradi per circa 15 minuti. Abbiate cura di girare su se stessi i felafel a metà cottura.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

I falafel di quinoa si conservano in frigorifero per un paio di giorni.

Consiglio per i vegolosi: Servite questi felafel con verdura di stagione e maionese vegan!

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0