Tartufini salati di uva e tofu ai pistacchi e noci

Un’idea sfiziosa e originale per iniziare una cena o un simpatico aperitivo da servire accompagnato a un bel bicchiere di prosecco

Tartufini salati di uva e tofu ai pistacchi e noci
Stampa

Tartufini salati di uva e tofu ai pistacchi e noci

I tartufini salati di uva e tofu ai pistacchi e noci sono un divertente e saporito antipasto ideale da servire ad una cena con ospiti che volete sorprendere. La crema di tofu insaporita con peperoncino e limone avvolge ogni singolo acino d’uva, e la copertura croccante di frutta secca completa alla perfezione il sapore di questi tartufini.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Tempo tot.: 15 min
    Dosi per: 8 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa asciugate bene il tofu con della carta assorbente i modo da eliminare quanta più acqua possibile, poi frullatelo nel tritatutto insieme alla farina di mandorle e a quella di noci (potere realizzarle facilmente in casa frullando la stessa quantità di frutta secca nel tritatutto fino ad ottenere una farina il più fine possibile). Aggiungete l’olio, il succo di limone, sale e un pizzico di peperoncino e frullate nuovamente fino ad ottenere una crema liscia e abbastanza soda.

Formiamo i tartufini

Lavate e asciugate bene l’uva poi ricoprite ciascun acino con 1 cucchiaio di crema di tofu, in modo da formare uno strato uniforme. Passate le palline realizzate con l’uva nera nella granella di pistacchi, e quelle di uva bianca nella granella di noci. Disponetele su un vassoio o un piatto da portata e lasciate riposare in frigorifero almeno un’ora prima di servire.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questi tartufini un paio di giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti o su un piatto avvolti da pellicola.

Consiglio per i vegolosi: Se la crema dovesse risultarvi troppo morbida potete asciugarla ulteriormente aggiungendo del pangrattato al composto.

Insieme

Con il 2021 ci piacerebbe continuare a produrre contenuti, informazione di alta qualità, ricette meravigliose e permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezza su questi temi: possiamo farlo insieme, se vuoi.
Abbonandoti a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, potrai goderti ricette inedite e contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it. Iniziamo da qui.

Print Friendly

Le altre ricette video

0