Muffin vegani senza glutine con scarti dell’estrattore

tortine mono porzione, dolci e golose: perché in cucina è buona regola non sprecare nulla

muffin dolci senza glutine
Stampa

Muffin vegani senza glutine con scarti dell’estrattore

I muffin vegani senza glutine con mele e carote sono piccole tortine mono porzione, dolci e golose: adatte per gli intolleranti al glutine, sono realizzate con gli scarti dell’estrattore di mela e carota, perché in cucina è buona regola non sprecare ma trovare sempre nuovi e gustosi modi per creare sapore!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 12 muffin

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Iniziamo dalla verdura

Nell’estrattore lavorate le carote, la mela e lo zenzero. Bevete il succo ottenuto e mettete da parte le fibre (circa 100g) che il robot da cucina vi ha restituito.

Mescoliamo gli ingredienti

In una ciotola setacciate le farine di grano saraceno e di miglio, il lievito e aggiungete il sale e le gocce di cioccolato. Mescolate bene gli ingredienti secchi poi, poco alla volta, versate l’olio di girasole, lo sciroppo di agave e l’acqua; infine unite gli scarti del vostro estratto. Lavorate ancora tutti gli ingredienti sino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo.

Pronti per il forno

Versate l’impasto così ottenuto in formine da muffin e infornate nel forno statico a 180 °C per circa 25/30 minuti.

Conservazione

Questi muffin si conservano circa 2/3 giorni in una campana per dolci o in un sacchetto ben chiuso

Consiglio per i vegolosi: Potete utilizzare farine diverse, ad esempio quella di farro integrale, per ottenere consistenze e sapori diversi. In questo caso le dosi dell'acua da aggiungere potrebbero cambiare sensibilmente.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)