vegana

Zucchine ripiene senza forno con crema di fagioli bianchi di Spagna

Un secondo semplice e decisamente fresco da preparare senza l’utilizzo del forno

Print

Zucchine ripiene senza forno con crema di fagioli bianchi di Spagna

Queste zucchine con crema di fagioli di Spagna sono un secondo semplice e decisamente fresco.

    Author:
    Preparazione: 20 min
    Tempo totale: 20 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

I primi passi per la realizzazione di questa ricetta sono di lavare molto bene le zucchine sotto l’acqua corrente e di eliminare le estremità. Tagliate ciascuna zucchina a metà e ancora una volta a meta per il senso della lunghezza in modo da creare delle barchette. Utilizzando la punta di un cucchiaio scavate ciascun pezzo eliminando la polpa interna ricca di acqua. Bagnatele ora con il succo dei limoni e spolverizzate con una buona dose di sale poi lasciatele riposare per circa 30 minuti.

I legumi e i semi di zucca

A parte frullate i fagioli bianchi con un filo di olio extravergine di oliva, il sale e la paprika affumicata fino ad ottenere una crema liscia e dalla consistenza abbastanza compatta.

In una padella antiaderente scaldate un filo di olio extravergine di oliva insieme all’aglio pulito e diviso a metà. Dopo pochi minuti e appena avrà preso un bel colore dorato eliminatelo dall’olio e aggiungete in padella i semi di zucca e il pangrattato. Fate insaporire velocemente e a fiamma vivace.

Prepariamo il piatto

Prendete le zucchine  e adagiatele su un piatto. Riempite una sacca da pasticcere con la crema di fagioli e con questa farcite le zucchine. Spolverizzate con i semi di zucca e il pangrattato poi decorate con del timo fresco.

Conservazione

Le zucchine devono essere consumate appena fatte e non consigliamo di conservarle oltre.

Consiglio per i vegolosi: La polpa delle zucchine potete reciclarla in un impasto per dei burger o dei bocconcini di legumi

sapori vegolosi

In libreria

60 ricette di cucina vegan deliziosa!

Iscriviti alla newsletter e scarica l'anteprima gratuita del nostro nuovo libro

Mostra commenti (0)