Spiedini di tofu e uva piccanti con rosmarino e timo

Un secondo piatto un po’ insolito in cui tofu e uva prendono la forma di spiedini, aromatizzati con peperoncino, lime, timo e rosmarino

Stampa

Spiedini di tofu e uva

Questi spiedini di tofu e uva sono un secondo delizioso in cui l’uva fa da perfetto contrasto al tofu marinato con peperoncino, lime, timo e rosmarino. Potete realizzare anche dei mini spiedini se volete e servirli come simpatico antipasto o finger food.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 20 min + 60 min (di riposo)
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 1 ora 45 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Tamponate il tofu con della carta assorbente in modo da fargli perdere quanta più acqua possibile e poi tagliatelo a cubetti di dimensioni simili agli acini d’uva. Disponeteli in una ciotola e conditeli con sale, tamari, il succo dei 2 lime, un giro d’olio, peperoncino a piacere, il timo e il rosmarino. Mescolate bene e lasciate riposare per almeno un’ora.

Prepariamo gli spiedini

Scaldate un’ampia padella con un fondo di olio e saltatevi il tofu 7-8 minuti a fiamma viva fino a doratura. A questo punto siete pronti per iniziare a formare i vostri spiedini: infilzate su ogni stecco dei cubetti di tofu alternati dagli acini d’uva e disponeteli man mano su una teglia. Con la marinatura rimasta nella ciotola spennellate gli spiedini in modo da condire anche l’uva, poi infornate in forno statico a 180°C per 15 minuti. Una volta cotti sfornateli e serviteli subito.

Conservazione

Potete conservare questi spiedini 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se lo gradite potete sostituire il tofu (interamente o in parte) con dei bocconcini di seitan.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)