Torta di carote e mandorle vegana

Una versione morbida e gustosa da concedersi come premio in ogni momento della giornata

Stampa

Torta di carote e mandorle vegana

La torta di carote e mandorle vegana che vi proponiamo qui è un dolce che rimane morbido, umido, ideale sia per colazione o merenda ma anche come dolcino a fine pasto. Una torta senza troppi sensi di colpa, che anche i più piccoli ameranno.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 60 min
    Tempo tot.: 1 ora 10 min
    Dosi per: 8 persone

Si cucina!

Iniziate con il tagliare a pezzettini le carote e frullatele nel tritatutto fino ad ottenere una purea, che andrete a trasferire in una ciotola capiente. Aggiungete alle carote la farina 2, la farina di mandorle, lo zucchero di canna, il lievito, la vaniglia e il sale e mescolate. Unite in ultimo anche il latte di mandorle e l’olio di semi di girasole e amalgamate il tutto.

Inforniamo

Foderate di carta forno la base della vostra tortiera e ungete leggermente le pareti, poi trasferitevi l’impasto. Livellate la superficie e cospargetela con la granella di mandorle. Infornate in forno statico a 180°C per 60 minuti, poi sfornate, lasciate intiepidire e rimuovete la torta dal suo stampo per farla raffreddare completamente prima di gustarla.

Conservazione

Potete conservare questa torta 2-3 giorni su un vassoio coperta da un telo pulito.

Consiglio per i vegolosi: Per un tocco di sapore in più grattugiate nell'impasto la scorza di mezza arancia

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)