Risotto al tè Matcha, mandorle e lime

Questo risotto è un primo dall’aroma particolare e fresco, grazie al retrogusto dolce del Matcha

risotto te matcha
Stampa

Risotto al tè Matcha

Un primo piatto particolare: il tè matcha ha un gusto particolare, erbaceo e delicato: in questo risotto diventa il giusto complemento di sapore.

    Autore: Simone Paloni
    Prep.: 5 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 25 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Si cucina!

Versate il riso in una padella antiaderente e a fiamma moderata tostatelo in maniera uniforme. Al termine mettetelo da parte e nella stessa padella scaldate l’olio extravergine di oliva.
Appena sarà caldo aggiungete il riso e sfumate con il vino bianco. Quando la parte alcolica sarà evaporata aggiungete piano piano il brodo vegetale.

Cuociamo il riso

Continuate ad aggiungere il brodo al riso sino ad arrivare a completa cottura del cereale. Nell’ultimo mestolo di brodo che andrete ad aggiungere sciogliete il tè Matcha e il sale.
A cottura ultimata levate il risotto dal fuoco e mantecate con la panna vegetale. Servite in un piatto fondo decorando con un trito di mandorle e la scorza del lime grattugiata.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Si conserva un paio di giorni chiuso in un contenitore ermetico e in frigorifero. Il giorno dopo lo si può scaldare velocemente in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva o semplice acqua.

Consiglio per i vegolosi: Per una buona mantecatura potete utilizzare sempre del riso: cuocetene alcuni cucchiai fino a quando il chicco del cereale si spappola. Frullatelo poi con della panna vegetale e un pizzico di sale e aggiungetelo a tutti i risotti che andrete a preparare

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly

Le altre ricette video

0