Parmigiana bianca vegana di zucchine e patate

Anche senza pomodori né melanzane questa parmigiana è un piatto unico davvero gustoso e soddisfacente, realizzata con zucchine e patate grigliate e condita con una besciamella vegan dal sapore leggermente affumicato

Parmigiana bianca di zucchine e patate
Stampa

Parmigiana bianca di zucchine e patate

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 20 min
    Cottura: 45 min
    Tempo tot.: 1 ora 5 min
    Dosi per: 6 persone

Si cucina!

Lavate le zucchine, privatele delle estremità e tagliatele a fette spesse circa mezzo centimetro; lavate e pelate le patate, poi tagliatele a fette spesse 3-4 millimetri, quindi grigliatele insieme alle zucchine con un pizzico di sale fino a quando non si saranno ammorbidite leggermente.

Prepariamo la besciamella

In un pentolino versate l’olio di oliva e quello di semi di girasole, aggiungete la farina mescolando per bene e fate soffriggere il tutto per un paio di minuti. Aggiungete anche il latte di soia caldo a filo continuando a mescolare e stando attenti a non formare grumi. Portate a bollore, lasciate cuocere un paio di minuti e insaporite il tutto con sale, pepe, noce moscata, lievito alimentare e fumo liquido,.

Assembliamo la parmigiana

Stendete un fondo di besciamella in una teglia da forno, coprite con strati di zucchine, origano, patate, besciamella e formaggio vegetale, ripetendo questa sequenza per 3-4 volte, fino a esaurimento degli ingredienti. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200°C per 30 minuti, togliete dal forno, lasciate riposare qualche minuto e servite.

Conservazione

Potete conservare questa parmigiana 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti fornito di coperchio.

 

 

Consiglio per i vegolosi: Provate a sostituire le zucchine con delle fette di melanzane grigliate.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)