Jacket potatoes ripiene di ceci con salsa allo yogurt

Queste patate ripiene sono un tripudio di sapore e goduria, perfette anche per un menù delle feste, sono una gioia per gli occhi e per il palato

Stampa

Jacket potatoes ripiene di ceci con salsa allo yogurt

Le jacket potatoes ripiene di ceci con salsa allo yogurt sono delle irresistibili patate arrosto farcite con ceci passati al forno e leggermente speziati, un delicato strato di spinaci e una salsina fresca e leggermente acidula di yogurt di soia. Un tripudio di sapori che conquisterà anche la tavolata più difficile.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 30 min
    Cottura: 70 min
    Tempo tot.: 1 ora 40 min
    Dosi per: 6 persone

Si cucina!

Lavate molto bene le patate, conditele con un pizzico di sale e olio e infornatele a 200°C per circa 1 ora fino a quando saranno belle morbide e la buccia si sarà raggrinzita un po’.

Insaporiamo i ceci

Nel frattempo condite i ceci con l’origano, paprika, mix 5 spezie, cumino, l’olio, sale e pepe, disponeteli in uno strato unico in una teglia foderata di carta forno e infornate in forno statico a 200°C per 10 minuti.

Prepariamo la salsa e gli spinacini

In una ciotolina condite lo yogurt di soia con l’olio, il succo di limone, sale e pepe a piacere. Mescolate bene e poi tenete da parte fino al momento dell’uso. Saltate gli spinacini in padella con un filo d’olio, un pizzico di aglio in polvere e di sale 1-2 minuti giusto per farli appassire leggermente.

Assembliamo le patate

Una volta cotte e intiepidite a sufficienza da essere maneggiate, scavate leggermente le patate e apritele bene, salatele, distribuite un primo strato di spinaci, poi proseguite con una cucchiaiata di ceci, qualche chicco di melagrana e completate infine con la salsa allo yogurt, servendole quando sono ancora calde.

Conservazione

Potete conservare queste patate ripiene fino a 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti. Il consiglio che vi diamo però è di conservare la salsa di yogurt a parte e aggiungerla sulle patate solo al momento del consumo.

Consiglio per i vegolosi: Al posto delle patate potete realizzare questa ricetta anche con le batate, le patate americane dolci e dalla polpa arancione.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)