Girelle vegane di pasta sfoglia e pasta frolla con noci e cannella

Pasta sfoglia e frolla si uniscono in questa ricetta per dar vita a un dolce vegano molto delicato, ripieno di cannella e noci.

Girelle di pasta sfoglia e frolla con noci e cannella

Print

Girelle di pasta sfoglia e frolla con noci e cannella

Le girelle vegane dolci di pasta sfoglia e frolla sono lo sfizio perfetto da concedersi dopo pranzo o durante il pomeriggio. L’unione della pasta frolla e della pasta sfoglia crea una doppia consistenza molto particolare, e il ripieno di cannella e noci aromatizza il tutto in modo molto delicato. Vi garantiamo che provata la prima sarà difficile fermarsi!

    Author:
    Preparazione: 30 min
    Cottura: 30 min
    Tempo totale: 1 ora
    Dosi per: 16 girelle

Si cucina!

Prepariamo la pasta frolla

In una ciotola riunite la farina 2, il lievito, la vaniglia in polvere e il sale e mescolate. Aggiungete l’olio di semi di girasole, lo sciroppo di riso e il cucchiaio di latte di soia. Impastate bene fino ad ottenere un panetto omogeneo. Se dovesse risultare troppo asciutto o sbriciolarsi, aggiungete un cucchiaino di latte vegetale alla volta fino a che l’impasto resterà insieme e sarà lavorabile con le mani. Stendete la frolla tra due fogli di carta da forno con l’utilizzo di un mattarello, fino ad ottenere un rettangolo spesso 2 mm e delle dimensioni il più simili possibili a quelle della pasta sfoglia rettangolare.

Ora il ripieno di cannella e noci

Mescolate in una ciotolina lo zucchero di canna grezzo e la cannella, e cospargetelo uniformemente su tutta la superficie della frolla. Tritate abbastanza finemente le noci e distribuite anche quelle sulla superficie della frolla. Srotolate la pasta sfoglia e spennellatene la superficie con poco latte di soia. Coprite la frolla e il ripieno con la pasta sfoglia, tenendo il lato inumidito verso il basso, a contatto con le noci e la cannella. Premete leggermente e bucherellate l’intera superficie della sfoglia con una forchetta.

Formiamo le girelle

Disponete il rettangolo di frolla e sfoglia con il lato lungo verso di voi. Con un coltello ben affilato praticate dei tagli verticali per ottenere delle strisce larghe all’incirca 1,5 cm. Arrotolate ogni striscia per formare una girella, avendo cura di non stringerle troppo per lasciare spazio alla pasta sfoglia di crescere durante la cottura in forno. Fissate gli estremi di ogni girella con uno stuzzicadenti e disponetele su una leccarda da forno foderata di carta da forno. Infornate in forno statico a 180°C per circa 30 minuti, o fino a che la frolla sarà cotta e la pasta sfoglia leggermente dorata. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella per dolci. Una volta fredde rimuovete tutti gli stuzzicadenti e servite.

Conservazione

Queste girelle di pasta sfoglia e frolla si conservano per 2-3 giorni in un vaso porta biscotti o su un vassoio coperte da una campana di vetro.

Consiglio per i vegolosi: Per una presentazione diversa provate a formare dei torciglioni invece che delle girelle

Print Friendly
Mostra commenti (0)