Cannella

Cannella
Il Cinnamomum ceylanicum, della famiglia delle Lauracee, è un arbusto originario dell’isola di Ceylon, dove cresce spontaneo, ma viene coltivato anche in tutta l’Asia tropicale. Se ne usa la corteccia, spesso ridotta a polvere e utilizzata per aromatizzare i dolci.

Curiosità
L’antico nome Kinnamon, di origine fenicia ed ebraica, letteralmente vuol dire “amomo della Cina”, a sottolineare due caratteristiche principali della pianta: la provenienza e il profumo intenso. Il termine “cannella” indica invece la forma del tronco dell’arbusto, che sembra appunto una piccola canna. La spezia viene comunemente utilizzata in Europa solo a partire dal XVI secolo.

Proprietà
Le virtù della cannella sono tantissime: una, che la qualifica come l’ingrediente ideale per i dolci, è quella di ridurre gli zuccheri nel sangue. Secondo uno studio del US Department of agriculture’s human nutrition research center di Beltsville in Maryland, in cui i ricercatori hanno somministrato torta di mele e cannella al campione di malati che stavano studiando, mezzo cucchiaino di questa spezia ogni giorno terrebbe a bada diabete, colesterolo cattivo e trigliceridi. E poi è antiossidante, facilita la digestione e cura il raffreddore (è d’obbligo nel vin brulé).

Per i Vegolosi raffreddati e per quelli che amano molto i dolci…

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)