Falafel vegan di fave al forno

Quando le fave fresche sono di stagione vi consigliamo di preparare questi falafel al forno, morbidi e aromatici, insaporiti con prezzemolo, menta e cumino; saranno perfetti accompagnati da una bella ciotolina di hummus o salsa tahin

Polpette di fave
Stampa

Polpette vegane di fave al forno

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 18 falafel

Ingredienti

  • 420 g di fave fresche sgranate
  • 200 g di ceci già lessati
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 1 cucchiaio di menta tritata
  • ½1 cucchiaino di cumino
  • 1 pizzico di peperoncino
  • Sale e pepe

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa pulite e tritate finemente la cipolla, trasferitela nel robot da cucina insieme alle fave crude e ai ceci e frullate ad intermittenza fino ad ottenere un composto ancora leggermente grossolano. Condite con il prezzemolo, menta, cumino, peperoncino, sale e pepe, date un’ultima frullata per amalgamare tutto l’impasto e trasferitelo in una ciotola.

Formiamo i falafel

Prelevate una porzione d’impasto, formate una pallina e schiacciatela leggermente in modo da formare il vostro falafel, e disponeteli man mano su una teglia foderata di carta forno. Una volta terminato l’impasto spennellate ciascun falafel con un goccio di olio e infornate in forno statico a 200°C per 25 minuti.

E ora a tavola

Una volta pronti sfornateli, lasciateli intiepidire leggermente e serviteli su un letto di spinacini, accompagnati volendo da una ciotolina di hummus.

Conservazione

Potete conservare questi falafel di fave 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

 

Consiglio per i vegolosi: Per dei falafel ancora più aromatici provate a sostituire il prezzemolo con del coriandolo fresco.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)