Rigatoni con ragù vegan di zucchine e capperi – Video ricetta

Un primo piatto dai profumi estivi e ricco di gusto: questa pasta è condita con un ragù realizzato interamente con verdure e completato con capperi e semi di girasole per dare un tocco di sapore in più

Stampa

Rigatoni con ragù di zucchine e capperi – Video ricetta

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Tritate la cipolla, tagliate a pezzetti abbastanza piccoli il peperone e grattugiate le zucchine. Fate soffriggere l’aglio in una pentola con un goccio di olio, aggiungete la maggiorana e il peperoncino e dopo un paio di minuti unite anche la cipolla con un pizzico di sale; fate soffriggere per qualche minuto.

Cuociamo il ragù

Aggiungete il peperone tagliato a pezzi e fate cuocere per 5 minuti, togliete l’aglio e unite la polpa di pomodoro, condendo con sale e pepe a piacere. Lasciate cuocere per 10 minuti con il coperchio e in ultimo aggiungete le zucchine grattugiate, lasciando cuocere altri 10 minuti.

Condiamo la pasta

Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolatela e conditela con il sugo, completando ogni piatto con una manciata di semi di girasole e qualche cappero.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questa pasta al ragù di zucchine per 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Per completare questo piatto di pasta aggiungete su ogni porzione anche una spolverata di farina di mandorle.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0