Insalata di grano saraceno con zucchine, fave e carote

L’insalata di grano saraceno con zucchine, fave e carote è un primo piatto saporito, ottimo anche freddo e privo di glutine.

insalata grano saraceno fave
Stampa

Insalata di grano saraceno

L’insalata di grano saraceno è un primo piatto saporito, ottimo anche freddo e privo di glutine. E’ personalizzabile con gli ingredienti che preferite e non delude mai. Ecco la ricetta.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 150 g di grano saraceno
  • 150 g di fave surgelate (o fresche se di stagione)
  • 1  zucchina
  • 1 carota
  • 1 spicchio di aglio
  • 20 g di capperi sotto sale
  • 1 manciata di semi di sesamo (o girasole)
  • qualche foglia di basilico
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.

Si cucina!

Per prima cosa sbollentate le fave in abbondate acqua salata fino a quando saranno cotte ma al dente. Mondate, pelate e tagliate la carota a dadini dello spessore di mezzo centimetro. Fate lo stesso con la zucchina.

Cuociamo le verdure

In una padella antiaderente scaldate un filo di olio extravergine di oliva con lo spicchio d’aglio. Appena avrà preso un po’ di colore e avrà insaporito l’olio, eliminatelo e aggiungete le carote tagliate. Cuocete per circa 5 minuti,  poi unite le zucchine e cuocete a fiamma vivace per altri 10 minuti stando attenti a non bruciare le verdure. A pochi minuti dal termine della cottura aggiungete le fave e insaporite con il peperoncino, i capperi, i semi di sesamo e il basilico spezzettato grossolanamente a mano. Mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti e correggete di sale.

Cuociamo il grano

Lessate il grano saraceno in abbondante acqua salata, poi scolatelo al dente e conditelo con la verdura. Aggiungete l’aceto balsamico e mescolate prima di servire.

Conservazione

L’insalata di grano saraceno si conserva in un contenitore ermetico e in frigorifero per un paio di giorni.

Consiglio per i vegolosi: Potete sostituire le fave anche con altri ingredienti stagionail

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)