Lievito alimentare: 13 ricette per provare l’insaporitore che fa bene alla salute

Poco conosciuto, il lievito nutrizionale è un insaporitore che non serve affatto per fare crescere dolci e panificati, bensì per rendere gustose le pietanze.

È un ingrediente poco conosciuto, eppure non solo è delizioso e molto versatile, ma in più ci fa anche bene alla salute. Parliamo del lievito alimentare che non va confuso con il lievito per dolci o salati che utilizziamo per fare aumentare di volume i nostri lievitati – appunto.

Il lievito alimentare in scaglie, detto anche lievito nutrizionale, è un lievito “disattivato” risultato della lavorazione del lievito di birra definito “basso” (prodotto a una temperatura fra gli 0 e i 5°C): viene sottoposto a un processo di essiccazione istantanea a basse temperature, oppure liofilizzato, con lo scopo di mantenere le sue proprietà nutrizionali.

È naturalmente ricco di proteine vegetali, vitamine del gruppo B (B1 e B6), fibre e ferro. Si tratta di un ottimo complemento per moltissimi piatti e qui in questa raccolta ve ne mostriamo solo alcuni: può essere utilizzato al posto del formaggio grattugiato dato che il suo sapore ricorda quello del formaggio, ma in realtà aggiunge una nota decisamente diversa e anche più cremosa a tutti i piatti.

Per acquistarlo avete parecchie opzioni: ormai è facile individuarlo anche nelle corsie dei supermercati ben forniti, e con certezza nei negozi di alimentazione biologica, oppure ancora, online.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.