Gateau di patate vegano

Un piatto perfetto per una cena informale, ma anche da portare in tavola durante le feste. Le varianti sono innumerevoli e se vi dovessero avanzare delle patate fatele al forno!

Gateau di patate vegano - Gattò di patate senza uova e formaggio
Stampa

Gateau di patate vegano

Il gateau di patate vegano è uno sformato di patate tipico della cucina partenopea: qui ve lo riproponiamo in una versione molto delicata e saporita.

    Prep.: 20 min
    Cottura: 90 min
    Tempo tot.: 1 ora 50 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 180 g di tofu al naturale
  • 50 g di spinaci novelli
  • 5 g di lievito alimentare
  • 10 g di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • timo q.b.
  • pangrattato

Strumenti:

schiacciapatate, frullatore, pirofila

Si cucina!

Per prima cosa lavate le patate sotto l’acqua corrente e lessatele in abbondante acqua salata con la loro buccia. Appena saranno diventate tenere scolatele e lasciatele intiepidire. Nel frattempo in un frullatore mettete gli spinaci, il tofu, il lievito alimentare e le spezie e frullate per ottenere un composto omogene.

Con l’aiuto di uno schiacciapatate lavorate le patate fino ad ottenere una purea. A questo punto unite tutto insieme e mescolate per amalgamare bene gli ingredienti, infine correggete di sale.

In forno

Ungete una pirofila in ceramica e passate il pangrattato sulla superficie e i bordi. Versate la purea di patate e livellatela con un mestolo, spolverizzate con una manciata abbondante di pan grattato e infornate a 180 gradi per circa 40 minuti, avendo cura gli ultimi 5 minuti di passare alla cottura con grill.

Conservazione

Il gateau di patate si conserva nella pirofila di cottura 2 giorni in frigorifero coperto con della pellicola trasparente.

Consiglio per i vegolosi: Potete sostituire gli spinaci con altra verdura di stagione a piacere, provate con delle zucchine o degli asparagi ad esempio

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)