Peperoni ripieni light e vegan

I peperoni ripieni vegani light sono un piatto gustoso e facile da cucinare, ideale da gustare subito ma ancora più saporito il giorno dopo

Peperoni ripieni light

 

Stampa

Peperoni ripieni light con verdure

I peperoni ripieni light con verdure sono un piatto gustoso e facile da cucinare, perfetto come piatto unico oppure come accompagnamento a un secondo leggero.

    Autore: Maria Morone
    Prep.: 30 min
    Cottura: 15 min
    Tempo tot.: 45 min
    Dosi per: 3 persone

Ingredienti

Si cucina!

Iniziate lavando tutte le verdure, poi pulite i peperoni per riempirli. Tagliate quindi a dadini la melanzana e la zucchina, affettate la cipolla e preparate una padella con un po’ di olio.

Fate soffriggere la cipolla per alcuni minuti, poi aggiungete i cubetti di zucchine e di melanzana. Aggiustate di sale e aggiungete il curry, la curcuma e il pepe. Fate cuocere a fiamma bassa per il tempo necessario.

Quando le verdure saranno cotte, versartele in una ciotola capiente e aspettate che si raffreddino.
Quando saranno fredde, aggiungete la farina di ceci necessaria per addensare il tutto.

Con il composto ottenuto, aiutatevi con un cucchiaio e riempite i peperoni fino a terminare il composto.
In una padella, versate dell’olio e  soffriggete lo spicchio d’aglio in camicia. Mettete quindi i peperoni ripieni in padella dalla parte del ripieno e  soffriggete per alcuni minuti; fateli cuocere il tempo necessario avendo cura di girarli di tanto in tanto.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0