Vellutata di carote viola e ceci alla tahina

Una vellutata da colore insolito e dal sapore pieno, sostanziosa e leggera al tempo stesso, ideale per iniziare una cena con ospiti che volete un po’ stupire

Vellutata di carote viola e ceci alla tahina
Stampa

Vellutata di carote viola e ceci alla tahina

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Pelate le carote viola e la patata, poi tagliate a rondelle sottili le prime e a cubetti la seconda. Scaldate un fondo di olio in una pentola, versatevi le carote e la patata e lasciate insaporire per qualche minuto. A questo punto unite anche i ceci, coprite il tutto con brodo vegetale bollente, regolate di sale e pepe e lasciate sobbollire per 20-25 minuti, fino a che le verdure saranno morbide.

Frulliamo

Spegnete la fiamma e frullate il tutto con il frullatore ad immersione. Una volta ottenuta una vellutata perfettamente liscia unite anche la tahina, frullate nuovamente per qualche altro secondo per amalgamarla alla perfezione e la vostra vellutata è pronta per essere servita. Se per caso risultasse troppo densa potete allungarla con un po’ di brodo caldo, oppure se al contrario risultasse troppo liquida potete rimetterla qualche minuto sul fuoco ad asciugare.

Serviamo

Servite subito ben calda, completando ciascuna porzione con dei semi di sesamo.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questa vellutata per un paio di giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se non trovate le carote viola potete tranquillamente utilizzare quelle arancioni tradizionali.

Potrai imparare a realizzare in chiave vegana 5 ricette dal mondo che ci accompagneranno in un tour dedicato alla scoperta delle tradizioni e delle innovazioni della cucina di Africa, Sud America, Korea, Nuova Zelanda e Turchia: sarà pazzesco!

 Guarda il menu e iscriviti cliccando qui  

Print Friendly

Le altre ricette video

0