Tartine di pera e formaggio vegetale con frutta secca – VIDEO

Deliziose tartine ideali per un fresco e leggero antipasto a base di frutta e di formaggio vegetale di yogurt di soia

Stampa

Tartine di pera con formaggio vegetale e frutta secca

Queste tartine di pera e formaggio vegetale con frutta secca sono un allegro e colorato antipasto, che rivisita un grande classico: pere e formaggio. Qui vi indichiamo una ricetta semplicissima per realizzare un formaggio spalmabile e come aromatizzarlo a casa. La decorazione di queste tartine poi è affidata alla frutta secca, che dona colore, croccantezza e nuove note di sapore.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Tempo tot.: 15 min
    Dosi per: 8 persone

Ingredienti

  • 3 pere
  • 250 g yogurt di soia non dolcificato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaio di tahin (facoltativa)
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di pistacchi
  • 2 cucchiai di mirtilli rossi
  • 2 cucchiai di noci
  • 1 cucchiaio di semi di papavero
  • Sale e pepe

Strumenti

Si cucina!

Prepariamo il formaggio vegetale

Rivestite un colino a maglie fitte con un telo bianco pulito o una garza e versatevi lo yogurt, ripiegate i bordi, appoggiate il colino su una ciotola che possa raccogliere il liquido che cola. Mettete il tutto in frigorifero per una notte. La mattina seguente versate lo yogurt colato in una ciotola e conditelo con l’olio extravergine d’oliva, il succo di limone, la tahin, sale e pepe.

Farciamo le tartine

Tritate grossolanamente le noci, i pistacchi e i mirtilli rossi tenendoli però separati. Lavate bene e affettate le pere in modo da ottenere dei dischi. Spalmate un po’ di formaggio vegetale su ogni fettina di pera e decoratele a piacere con la frutta secca tritata o i semi di papavero. Sistematele su un piatto da portata e servite.

Conservazione

Potete conservare queste tartine in frigorifero per un giorno. Il formaggio vegetale invece dura fino a 3 giorni, sempre in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Per donare un tocco di freschezza al formaggio potete aromatizzarlo con delle erbe fresche, tipo erba cipollina o prezzemolo.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)