Vegan

Polpette di tofu, pomodori secchi e olive

Un concentrato di erbe e profumi mediterranei: pomodori secchi, origano, maggiorana, olive, capperi e menta…

Polpette di tofu pomodori secchi

Print

Polpette di tofu, pomodori secchi e olive

Queste polpette di tofu sono un concentrato di erbe e profumi tipici del Mediterraneo: pomodori secchi, origano, maggiorana, olive, capperi, menta. Lasciatevi conquistare dall’aroma che si sprigionerà dal forno e pervaderà la vostra casa fin dalla cottura, e poi gustatele come aperitivo stile finger food o come secondo accompagnato da un buon contorno di verdure.

    Author:
    Preparazione: 15 min
    Cottura: 20 min
    Tempo totale: 35 min
    Dosi per: 12 polpette

Si cucina!

Prepariamo l’impasto

Innanzitutto asciugate e pressate bene il tofu per cercare di eliminare quanta più acqua possibile: strizzatelo pure con le mani e non preoccupatevi se si spacca o si sbriciola, tanto poi andrà frullato. Sciacquate bene i capperi, e se utilizzate quelli sotto sale assicuratevi di rimuovere quanto più sale possibile.

Riunite in un robot da cucina il tofu, i pomodori secchi, le olive, i capperi e le erbe aromatiche e date una prima frullata per sminuzzare tutti gli ingredienti. Aggiungete poi anche l’amido di mais, l’olio di conservazione dei pomodori secchi, una spolverizzata di pepe e, solo se serve, un pizzico di sale. Frullate di nuovo il tutto fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo (va benissimo lasciare dei pezzetti che ancora si riconoscano). Trasferite il tutto in una ciotola e se necessario aggiungete uno o più cucchiai di pangrattato fino a raggiungere una consistenza che permetta all’impasto di stare insieme ed esser modellato.

Impaniamo le polpette e via nel forno

In una ciotolina mescolate un paio di cucchiai di pangrattato con un cucchiaino d’olio e mescolate bene. Questo aiuterà le polpettine a risultare dorate più uniformemente durante la cottura in forno. Prelevate una cucchiaiata di impasto e formate una polpettina grande quanto una noce. Passatela nel pangrattato all’olio e disponetela sulla leccarda foderata di carta da forno. Ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto e poi

Infornate a 200°C in forno statico per 20 minuti o fino a quando raggiungeranno il grado di doratura desiderata. Lasciate intiepidire leggermente le polpettine e poi servitele.

Consiglio per i vegolosi: Per una panatura più croccante potete sostituire il pangrattato con della farina di mais fioretto

Mostra commenti (0)