Funghi trifolati all’aceto balsamico

Per gli appassionati dei funghi ecco un modo rapidissimo e dal sapore deciso per cucinarli come delizioso contorno: glassati con aceto balsamico e salsa di soia, e insaporiti con timo e prezzemolo, saranno semplicemente irresistibili

Funghi trifolati all'aceto balsamico
Stampa

Funghi trifolati all’aceto balsamico

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 800 g di funghi cremini o champignon
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 3 cucchiai di salsa di soia (senza glutine se necessario)
  • 4 cucchiai di aceto balsamico
  • 2 cucchiaini di timo
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1 punta di aglio
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • Sale e pepe

Si cucina!

Pulite molto bene i funghi da ogni residuo di terra ed eliminate la base del gambo. Versateli interi in una ciotola e conditeli con olio, aceto balsamico, salsa di soia, timo, aglio, sale e pepe e lasciate insaporire una decina di minuti.

Cuociamo i funghi

Infornate i funghi con un terzo della loro marinatura in forno statico a 200°C per circa 20 minuti, in modo da farli ammorbidire. Una volta cotti toglieteli dal forno e saltateli 5 minuti in padella, aggiungendo anche l’amido sciolto in qualche cucchiaio di acqua e il resto della marinatura. Fate rapprendere un po’ il liquido in modo da formare un delizioso sughetto, completate con il prezzemolo tritato e servite subito i vostri funghi ben caldi coperti con la loro glassa.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Conservazione

Potete conservare questi funghi glassati all’aceto balsamico per un paio di giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Potete usare questi funghi anche per preparare delle deliziose scaloppine di seitan ai funghi, abbiate solo l'accortezza di tagliarli a fettine invece che lasciarli interi.

Print Friendly
0