Flatbread in padella con pomodorini e zucchine

Una via di mezzo tra una piadina e una pizza cotta in padella: morbide basi di pane, farcite con un tripudio di verdure

Flatbread in padella con pomodorini e zucchine
Stampa

Flatbread in padella con pomodorini e zucchine

I flatbread in padella con pomodorini e zucchine sono una versione in padella e più rapida della focaccia farcita, bassa e morbida, condita con una spadellata di verdure saltate e arricchite con ceci. Ideale per una cena tra amici o come sfizioso antipasto, potete giocare con i condimenti a vostro piacere e, perché no, realizzarne anche una versione dolce con crema di nocciole e cacao e granella di mandorle.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 30 min + 90 min (di lievitazione)
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 2 ore 30 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

per il flatbread:

  • 150 g di farina manitoba
  • 150 g di farina 0
  • 3 g di lievito di birra essiccato
  • 150 g di acqua
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo o zucchero
  • ½ cucchiaino di sale

per il condimento:

Si cucina!

In una ciotolina versate 100 g circa di acqua tiepida e scioglietevi il lievito di birra insieme al cucchiaino di malto o zucchero, e lasciate quindi riposare una decina di minuti in modo che il lievito si attivi e formi una schiuma in superficie. In una ciotola riunite i due tipi di farina con il sale e mescolate, aggiungete quindi l’olio e l’acqua con disciolto il lievito e iniziate ad impastare, aggiungendo poi il resto dell’acqua poco alla volta fino ad ottenere un panetto morbido e lavorabile. Trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato e impastate per 10 minuti fino ad ottenere un panetto liscio, che andrete poi a riporre in una ciotola leggermente unta; coprite con la pellicola e lasciate lievitare in un luogo caldo per 1 ora e mezza.

Saltiamo le verdure

Tagliate le zucchine a rondelle e saltatele in padella a fiamma media con un goccio di olio, lo spicchio di aglio intero e origano a piacere. Una volta cotte ma non sfatte, salatele e spegnete la fiamma. Nel frattempo tagliate i pomodorini a metà e saltateli in padella con un giro di olio, un pizzico di peperoncino, i ceci e i capperi giusto qualche minuto per farli ammorbidire.

Cuociamo i flatbread

Schiacciate l’impasto in modo da sgonfiarlo, dividetelo in 4 parti e da ciascuna ricavate un disco del diametro di circa 20-22 cm. Scaldate una padella antiaderente, ungetela leggermente e cuocete un flatbread alla volta 3-4 minuti per lato a fiamma medio-bassa. Una volta cotti appoggiateli su un tagliere, farciteli con le verdure saltate e servite.

Conservazione

Potete conservare questi flatbread un paio di giorni in frigorifero avvolti da pellicola. Vi consigliamo poi di scaldarli nuovamente in padella prima di consumarli in modo da farli tornare morbidi e fragranti.

 

Consiglio per i vegolosi: Aggiungete un cucchiaio di granella di noci o di semi misti al condimento di questi flatbread per renderli ancora più gustosi.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)