Cheesecake senza cottura con lamponi e pistacchi – Video ricetta

Questa cheesecake senza cottura vi permette di gustare un freschissimo dolce senza bisogno di accedere né forno né fornelli, sfruttando la versatilità e la dolcezza della frutta secca e dei datteri

Stampa

Cheesecake crudista con lamponi e pistacchi – Video ricetta

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 20 min (+ 1 notte di ammollo)
    Tempo tot.: 20 min (+ 1 notte di ammollo)
    Dosi per: 6 persone

Si cucina!

Mettete in ammollo gli anacardi in acqua tiepida per una notte, il giorno dopo scolateli e frullateli con l’olio di cocco (precedentemente sciolto in microonde o a bagnomaria) e un pizzico di vaniglia fino ad ottenere un composto quanto più possibile liscio e omogeneo.

Prepariamo la base

Nel frattempo frullate nel tritatutto le mandorle e i pistacchi fino ad ottenere una granella piuttosto fine, poi aggiungete il cacao amaro e i datteri e frullate nuovamente: il risultato dovrà essere un composto piuttosto morbido e leggermente appiccicoso. Disponetelo in una teglia ricoperta di carta da forno, livellandolo con le dita fino a raggiungere uno spessore di circa mezzo centimetro.

Prepariamo ora la farcia

A questo punto montate la panna vegetale fredda di frigorifero con le fruste elettriche e quando sarà ben montata aggiungetevi gli anacardi, frullando ancora con le fruste elettriche per ottenere una crema liscia e omogenea. Versate la crema sopra la base di datteri e frutta secca, livellando la superficie con un leccapentola e decorandola con la granella di pistacchi, le scaglie di cioccolato e i lamponi. Riponete in frigorifero per almeno 2 ore, poi tagliate la torta a cubotti prima di servirla.

Conservazione

Potete conservare questa cheesecake crudista 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se non amate gli anacardi potete usare delle mandorle per la crema della cheesecake.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)