Cavolfiore in agrodolce – Video ricetta

Un secondo in cui il cavolfiore è la star del piatto, condito con una deliziosa salsina saporita e irresistibile, perfetta se raccolta con un bella fetta di pane o riso basmati

Stampa

Cavolfiore in agrodolce – Video ricetta

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 15 min
    Tempo tot.: 25 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Si cucina!

Lavate bene il cavolfiore e dividetelo in cimette. In un’ampia padella scaldate un goccio di olio insieme allo zenzero in polvere e saltate i cavolfiori fino a che saranno dorati. Coprite quindi con un coperchio e proseguite la cottura per altri 10-15 minuti fino a quando i cavolfiori si saranno leggermente ammorbiditi.

Prepariamo il condimento

Nel frattempo sciogliete l’amido di mais con l’acqua aggiungendone poca per volta in modo da evitare la formazione di grumi. In una ciotola mescolate poi la salsa di soia, lo sciroppo d’agave, l’aceto di mele, il restante olio di sesamo e la sriracha fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Condiamo e serviamo

Versate in padella il condimento è una volta raggiunto il bollore unite anche l’amido di mais disciolto. Mescolate delicatamente per non rompere troppo i cavolfiori fino a che il condimento si sarà rappreso formando una bella cremina. Servite il vostro cavolfiore glassato con una porzione di riso basmati, completando il piatto con cipollotto tritato e semi di sesamo.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Conservazione

Potete conservare questo cavolfiore glassato 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti ben chiuso.

Consiglio per i vegolosi: Per completare questo piatto potete aggiungere delle arachidi o anacardi tostati.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0