Ragù di tempeh

Ecco un classico delle ricette senza carne: il ragù di tempeh è ottimo per condire qualsiasi tipo di pasta. Ideale anche per i piatti dei giorni di festa!

Fusilli al ragu di tempeh
Stampa

Ragù di tempeh

Il ragù vegano di tempeh è un classico delle ricette senza carne. Molto gustoso, è ottimo anche sotto il profilo nutrizionale: essendo il tempeh un derivato dalla soia gialla è ricco di omega3 e di fitoestrogeni oltre a essere anche una buona fonte di fibre.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 20 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 50 min
    Dosi per: 8 persone

Si cucina!

Prepariamo il soffritto

Tagliate la cipolla a dadini e fate soffriggere in un tegame antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva.
Nel frattempo tritate anche le carote e il sedano e uniteli alla cipolla quando questa avrà preso un po’ di colore. A questo punto potete aggiungere anche l’alloro.

Aggiungiamo il tempeh

Ora tritate o sbriciolate il tempeh aggiungendolo al soffritto, sfumate con il vino bianco e lasciatelo  evaporare del tutto. Quando l’alcol del vino sarà ben evaporato, aggiungete i pelati (schiacciateli prima con una forchetta in un piatto), la passata, il concentrato e fate cuocere per almeno circa 20/30 minuti a fuoco medio. Al termine correggete di sale e condite la pasta che preferite. Noi qui abbiamo scelto dei fusilli integrali.

Conservazione

Il ragù di tempeh si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Potete anche surgelarlo ricordandovi di toglierlo dal freezer il giorno prima e lasciando che si scongeli in frigo.

 

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)