Polpette di seitan, uvetta e mandorle

Davvero gustose e facili da preparare, sono un secondo vegano perfetto per la cena

Polpette seitan uvetta e mandorle - ©Vegolosi.it
Stampa

Polpette di seitan, uvetta e mandorle

Ideali per cena, come secondo da accompagnare a un contorno, o da servire a una festa come aperitivo, le polpette di seitan e uvetta sono un piatto davvero gustoso e semplice da realizzare.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min
    Cottura: 10 min
    Tempo tot.: 25 min
    Dosi per: 20 polpette

Si cucina!

Per prima cosa, lasciate in ammollo l’uvetta in acqua tiepida per alcuni minuti. Nel frattempo, in una pentola larga e antiaderente, tostate le mandorle che andrete poi a tritare finemente una volta raffreddate. La tostatura serve a dare un sapore più deciso alle vostre polpettine.

In un tegame scaldate un filo d’olio e stufate il porro che avrete tagliato a rondelle. Appena avrà preso un po’ di colore, aggiungete il seitan tagliato a cubetti e l’uvetta strizzata. Fate rosolare per alcuni minuti, giusto per insaporire.

Versate poi il tutto in un robot da cucina e sminuzzate molto finemente. Il composto dovrà diventare abbastanza colloso, per poi poterlo lavorare con le mani. In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti, aggiungendo anche le mandorle e la farina di ceci.

Con le mani leggermente umide, formate delle polpettine del diametro di circa 1,5 centimetri e sistematele nella leccarda rivestita di carta da forno. Cuocete a 180 °C per circa 10 minuti, avendo l’accortezza di voltarle a metà cottura.

Conservazione

Le polpette di seitan, uvetta e mandorle si conservano in frigorifero per un paio di giorni.

Consiglio per i vegolosi: Potete sostituire la farina di ceci con della farina di semola e passare le vostre polpette in quest'ultima. Il risultato finale sarà un bocconcino più croccante.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)