Polpette di soia e radicchio glassate all’aceto balsamico

Queste deliziose polpette vi conquisteranno con la loro glassatura all’aceto balsamico, che le rende ancora più saporite e morbide, perfette soprattutto se accompagnate da una bella porzione di polenta morbida

Polpette di radicchio glassate all'aceto balsamico, con polenta
Stampa

Polpette di radicchio glassate all’aceto balsamico, con polenta

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 30 min
    Cottura: 50 min
    Tempo tot.: 1 ora 20 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Come prima cosa pelate le patate, tagliatele a cubetti e lessatele per circa 15-20 minuti fino a che saranno morbide ma non sfatte. Scolatele, passatele allo schiacciapatate e lasciatele raffreddare completamente. Portate a bollore un pentolino di brodo vegetale e lessate il granulare di soia per 10 minuti, poi spegnete la fiamma e lasciate riposare per una decina di minuti. Scolate quindi il granulare di soia e pressatelo bene in modo da fargli perdere quanta più acqua possibile, poi frullatelo per qualche secondo nel tritatutto in modo da sminuzzarlo.

Saltiamo il radicchio

Affettate sottilmente il radicchio, lavatelo e asciugatelo bene con la centrifuga per insalata, poi saltatelo in padella a fiamma viva con un goccio di olio e un pizzico di sale giusto il tempo di farlo appassire; spegnete la fiamma e lasciatelo raffreddare completamente.

Prepariamo le polpette

Raccogliete in una ciotola le patate schiacciate, il granulare di soia, il radicchio saltato e condite il tutto con il formaggio vegetale grattugiato e le noci tritate grossolanamente, impastate il tutto con le mani in modo da formare un impasto omogeneo, regolate di sale se necessario, poi prelevatene una porzione della grandezza di una noce e datele la forma di una polpetta.

Inforniamo

Disponete man mano le vostre polpette su una placca da forno foderata con un tappetino in silicone, spennellatele con un goccio di olio extravergine e cuocetele in forno statico a 200°C per circa 15 minuti, fino a che saranno leggermente dorate.

Glassiamo le polpette

Tritate finemente la cipolla e soffriggetela in una padella con un goccio di olio e un pizzico di sale per una decina di minuti a fiamma bassa, aggiungendo un goccio di acqua se dovesse asciugarsi troppo. Una volta che sarà traslucida sfumate con l’aceto balsamico e lasciatelo evaporare per qualche istante. Sciogliete l’amido di mais con un goccio di acqua fredda e aggiungetelo in padella insieme a un mestolo di brodo vegetale, lasciando cuocere il tutto fino a che la salsina inizierà a rapprendersi. A questo punto unite in padella anche le polpette e lasciatele insaporire per un minuto o due, aggiungendo altro brodo caldo se la glassatura dovesse addensarsi troppo. Servite quindi subito le vostre polpette ben calde, accompagnate volendo con una bella porzione di polenta.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

Sai come si fa la salsa zola vegan? Iscriviti alla newsletter entro e non oltre l'11 maggio e ricevi subito la video ricetta

Conservazione

Potete conservare queste polpette per 3 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Se non siete amanti del radicchio potete sostituirlo in questa ricetta con degli spinaci oppure dei friarielli.

Print Friendly

Le altre ricette video

0