Coleslaw vegan, insalata di verza e piselli

L’insalata americana per eccellenza, utilizzata nei panini e rivisitata in chiave vegan e con ingredienti diversi. Un’alternativa all’italiana insalata capricciosa.

Coleslaw vegan, insalata di verza
Stampa

Coleslaw vegan, insalata di verza

Diffusa in America, il coleslaw, un’insalata di cavolo e carote è l’alternativa più sana che viene proposta al posto delle patatine fritte per accompagnare un panino. Noi ve la proponiamo a base di verza, piselli e cipollotto.

    Autore: Valentina Pellegrino
    Prep.: 15 min
    Cottura: 10 min
    Tempo tot.: 25 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Iniziate cuocendo al vapore i piselli per una decina di minuti. Nel frattempo preparate la verza foglie eliminando le foglie più esterne e più coriacee. Staccate poi le altre foglie più interne ed eliminate la venatura centrale e lavatele accuratamente sotto l’acqua corrente, asciugatele e tagliatele a listarelle sottili.
Mondate il cipollotto e tagliatelo finemente.

Passate poi alla salsa: in una ciotola mescolate lo yogurt con la maionese e la senape, aggiungete un pizzico di sale e l’aceto. Mescolate bene e terminate con un pizzico di pepe. Mescolate la salsa all’insalata e servite.

Conservazione

Se non dovete consumare subito il coleslaw, tenete separate le verdure e la salsa, ben coperte in frigorifero. Al momento di servire versate la salsa sull’insalata e mescolate accuratamente.

Consiglio per i vegolosi: Per la versione originale sostituite la verza e i piselli con il cavolo cappuccio e le carote.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)