Biscotti al vino passito

Perfetti per finire una cena ma anche come regalo davvero elegante per ospiti, amici e colleghi: provateli!

Biscotti vegani al vino passito
Stampa

Biscotti al vino passito

I biscotti al vino passito sono ideali per terminare una cena con gli amici e sono caratterizzati da una lieve e deliziosa nota alcolica. Perfetti per finire una cena ma anche come regalo davvero elegante per ospiti, amici e colleghi: provateli!

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 10 min
    Cottura: 20 min
    Tempo tot.: 30 min
    Dosi per: 20 biscotti

Ingredienti

Si cucina!

Ammorbidite l’uvetta nel passito e nel frattempo setacciate in una terrina le farine e il cremor tartaro. Aggiungete il sale e lo zucchero.

Uniamo gli ingredienti

Miscelate i liquidi, l’olio di semi e quello di oliva insieme al latte: uniteli alle farine e aggiungete l’uvetta con il vino.
Mescolate con energia finchè tutti i liquidi non siano stati completamente assorbiti e l’impasto risulti abbastanza compatto.

Pronti per il forno

Con un cucchiaino prendete delle piccole quantità di questo impasto e depositatele su una leccarda ricoperta di carta da forno e spolverizzate con poco zucchero di canna. Infornate a 180 °C per 20 minuti.

Conservazione

I biscotti al passito si conservano in una scatola di latta per 4-5 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Provate ad aggiungere alla ricetta anche 20 g di granella di mandorle, saranno ancora più buoni!

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)