Biscotti secchi vegani al cioccolato con pistacchi

Ecco dei biscotti vegani perfetti per la colazione: ideali anche con della confettura alla frutta o della crema al cioccolato

Biscotti secchi vegani al cioccolato con pistacchi

Stampa

Biscotti secchi vegani al cioccolato con pistacchi

Ricchi di frutta secca e croccanti come delle fette biscottate, è possibile consumare questi biscotti vegani anche con della confettura alla frutta o della crema spalmabile al cioccolato.

    Autore: Vegolosi.it
    Prep.: 15 min
    Cottura: 50 min
    Tempo tot.: 1 ora 5 min
    Dosi per: 30 biscotti

Si cucina!

Setacciate in una ciotola la farina di farro, il cacao e il lievito. Unite lo zucchero, le mandorle, i pistacchi e amalgamate tutti gli ingredienti per bene. Aiutandovi con un frusta elettrica montate l’acqua di cottura dei ceci fino a quando diventerà una spuma bella soda, corposa e soprattutto ferma, ossia aquafaba. Aggiungete la montata appena fatta agli ingredienti nella ciotola e il latte di avena e mescolate: dovrete ottenere un panetto che sarà da lavorare su un piano sino a quando non sarà ben liscio.

Prima infornata

Dividete il panetto in tre parti uguali dandogli una forma cilindrica e adagiateli su una leccarda ricoperta di carta da forno. Infornate a 160 gradi per circa 30 minuti e al termine lasciate raffreddare.

Seconda infornata

Con un coltello seghettato tagliate ogni cilindro a fette sottili dello spessore di 5 millimetri al massimo. Disponete nuovamente ciascuna fetta su una leccarda ricoperta da carta da forno e infornate a 140 °C per 20/25 minuti o fino a quando i biscotti saranno ben croccanti. Terminata la cottura lasciate raffreddare.

Conservazione

Questi biscotti secchi vegani al cioccolato e pistacchi si possono conservare per una settimana chiusi in un contenitore ermetico.


Consiglio per i vegolosi: Potete utilizzare la stessa quantità di panna vegetale nel caso non abbiate a disposizione l'aquafaba

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)