One pot pasta vegan primaverile – Video ricetta

La one pot pasta è un piatto che si prepara in un’unica pentola, pasta e condimento insieme: velocissima la preparazione e velocissimo poi il lavaggio dei piatti

Stampa

One pot pasta vegan primaverile – Video ricetta

La one pot pasta è una pasta che si prepara in un’unica pentola insieme al suo condimento: si versano tutti gli ingredienti insieme, l’acqua necessaria a portare tutto a cottura e si lascia cuocere il tutto mescolando di tanto in tanto. Questo metodo di cottura permette di ridurre al minimo le stoviglie da dover poi lavare, e rende la pasta incredibilmente e naturalmente cremosa grazie all’amido rilasciato dalla pasta che non viene scolato via.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Cottura: 10 min
    Tempo tot.: 20 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Pulite bene i funghi con un panno umido e affettateli, poi pulite le carote e grattugiatele con la grattugia a fori larghi. A parte tagliate anche i pomodori secchi a filetti e teneteli da parte.

Cuociamo

In un’ampia pentola versate i funghi, i pomodori secchi, l’acqua bollente, la pasta, sale e pepe e riportate il tutto a bollore. A metà cottura della pasta aggiungete anche i piselli e le carote grattugiate e proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto la pasta per assicurarvi che cuocia uniformemente.

Completiamo la pasta

In ultimo aggiungete anche gli spinaci e l’olio, cuocete per un altro paio di minuti per far appassire gli spinaci e servite subito ben calda.

Conservazione

Potete conservare questa pasta 2-3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

Consiglio per i vegolosi: Aggiungete anche dei ceci o lenticchie già cotte a questa pasta per renderla un sostanzioso piatto unico.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)