Zeppole all’uvetta e cannella

Dolce tipico della tradizione pugliese, le zeppole sono preparate anche in altre regioni secondo modalità differenti: qui, rivisitate in chiave vegana, sono aromatizzate alla cannella

zeppole-vegane
Stampa

Zeppole all’uvetta e cannella

Le zeppole all’uvetta e cannella mi ricordano le feste natalizie della mia infanzia, quando tutti gli anni mia nonna preparava l’impasto e aspettava pazientemente prima di friggerle. Le zeppole della nonna erano alla cannella e ai chiodi di garofano, nella mia versione ho aggiunto l’uvetta e qualche altro ingrediente, rendendo vegana (e altrettanto golosa) la mia ricetta.

    Autore: Maria Morone
    Prep.: 30 min
    Cottura: 30 min
    Tempo tot.: 1 ora
    Dosi per: 10 persone

Si cucina!

Mettete i chiodi di garofano in una tazzina, ricopriteli con la grappa e lasciateli macerare per 3 ore.
Trascorso questo tempo, filtrate i chiodi di garofano e mettete da parte la grappa ora aromatizzata.

Sciogliete il lievito di birra in poca acqua, poi in una ciotola capiente versate il lievito sciolto e il resto dell’acqua. Aggiungete l’olio e la farina, amalgamando bene gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido.

Lasciate lievitare l’impasto per 3 ore, poi trascorso il tempo di lievitazione, aggiungete all’impasto la grappa aromatizzata e lavorate bene l’impasto aiutandovi con un cucchiaio di legno.
Lasciate lievitare ancora un’ora e poi aggiungete l’uvetta, amalgamando bene il tutto.

Preparate una padella a bordi alti e versatevi abbondante olio di semi, portatelo a ebollizione e intanto con le mani unte con un po’ di olio prendete piccole quantità impasto, buttandola poi con cautela nell’olio bollente. Fate cuocere le zeppole fino a doratura, avendo cura di girarle di tanto in tanto.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)