Arachidi: usi in cucina, ricette e proprietà

Le arachidi, o noccioline americane, sono impiegate per preparare dolci, ma vengono consumate anche da sole, tostate e salate, come stuzzichino.

arachidi

Le arachidi, conosciute anche come noccioline americane, sono il frutto dell’omonima pianta erbacea annuale (Arachis hypogaea), che cresce e matura sottoterra e appartiene alla famiglia delle Leguminose. Ormai coltivata in tutto il mondo, questa pianta è usata non solo per ottenere le noccioline tali e quali (consumate spesso da sole, tostate e salate, come stuzzichino e accompagnamento di aperitivi), ma anche per produrre il burro e l’olio di arachidi. Quest’ultimo in particolare è ottenuto tramite pressatura delle arachidi, è inodore, ha un colore giallo pallido e un sapore delicato. Ha un punto di fumo elevato, secondo solamente a quello dell’olio di oliva, ed è quindi adatto per le fritture.

Dove si comprano

Reperibili davvero in qualsiasi supermercato, le arachidi si possono trovare intere (e quindi al naturale, tostate o meno) oppure già sgusciate, solitamente nella versione tostata e salata.

Proprietà e benefici

Come riportano le tabelle CREA, le arachidi sono ricche di proteine vegetali (29 grammi per 100 grammi di prodotto edibile), il che le rende seconde solamente alla soia. Contengono anche vitamina B, vitamina E, sali minerali e acidi grassi. Sono un alimento molto energetico (598 kcal per 100 grammi) adatto, per l’alto contenuto proteico, alle diete vegetariane e vegane e sono prive di colesterolo. È bene comunque tenere presente che le arachidi, i cui derivati sono spessi presenti nei cibi confezionati, possono causare allergie alimentari potenzialmente pericolose, se non trattate nel modo adeguato.

Burro di arachidi fatto in casa

Dalle arachidi si ottiene il famoso burro, che si può facilmente realizzare in casa, da gustare all’americana con pane e marmellata, ma anche come ingrediente base per golose ricette: ottimo, per esempio, come dressing su un’insalata mista ma anche come ingrediente di biscotti e muffin. Noi lo abbiamo usato anche per preparare delle carote arrosto speziate, una besciamella per condire un ricco piatto di pasta e degli udon alla salsa di arachidi e sesamo. Insomma, largo alla fantasia, anche grazie alla nostra guida su come usare la crema di arachidi in cucina.

Usi in cucina e ricette

Anche le arachidi intere, ovviamente, trovano vari impieghi in cucina, sia in ricette dolci che in piatti salati e agrodolci: provatele, per esempio, nel nostro spezzatino di seitan alle mele, nel tofu strapazzato con ragù di carote oppure nelle fettuccine con pesto di pomodori secchi ma anche per preparare l’impasto di hamburger e polpette originali e gustosi. Meraviglioso anche l’abbinamento con il cioccolato, come nei nostri biscotti senza uova con arachidi e cioccolato fondente.

Scopri tanti altri golosissimi piatti dolci e salati nello speciale dedicato alle ricette vegane con le arachidi!

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)