Tofu alla Kung Pao

Un classico della cucina orientale, questa volta in versione vegana: un piatto piccante e saporito, assolutamente da provare!

Stampa

Tofu alla Kung Pao

Il tofu alla Kung Pao è la mia rivisitazione in chiave vegan di una preparazione della cucina cinese, caratterizzata da sapori molto forti e da una buona dose di piccantezza. Il tofu, che ha tipicamente un sapore neutro, qui viene prima marinato e poi cotto al forno insieme alle verdure, assorbendo alla perfezione tutti gli aromi. Il contrasto fra consistenze, poi, rende irresistibile questo piatto! Ideale per una cena dal sapore orientale, è ottimo se accompagnato da riso basmati semplicemente bollito. Questa versione cruelty-free non farà rimpiangere a nessuno la ricetta originale!

    Autore: Sara Deglialberti
    Prep.: 15 min
    Cottura: 25 min
    Tempo tot.: 40 min
    Dosi per: 2 persone

Ingredienti

Si cucina!

Tagliate le verdure a pezzetti piuttosto grossi e cuocetele in forno con olio e sale, a 160 gradi, per circa 15 minuti. Nel frattempo tagliate il tofu a tocchetti e fatelo sbollentare un paio di minuti per togliere il retrogusto amarognolo, quindi scolatelo e lasciatelo marinare nella salsa di soia per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, unitelo alle verdure e mescolate accuratamente.

Aggiungete quindi il sugo di pomodoro, la salsa agrodolce ed abbondante peperoncino in polvere; aggiustate di sale e procedete con la cottura in forno, sempre a 160 gradi, per circa 5 minuti. Poi unite anche gli anacardi e mescolate di nuovo, bagnando con un goccio d’acqua se necessario. Procedete con la cottura per altri 5 minuti e servite caldo. A piacere, accompagnate con del riso basmati bianco.

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito l'ebook gratis

Quattro ricette MAI pubblicate sul sito che potrai scaricare immediatamente. Puoi scegliere di ricevere una ricetta al giorno o una newsletter a settimana con il meglio di Vegolosi.it.  Iscriviti da qui.

 

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0