“Burro” di mele per dolci

Una ricetta per sostituire lo zucchero nelle varie preparazioni. Pochi ingredienti per creare un dolcificante naturale buono e leggero

Stampa

“Burro” di mele per dolci

Assumiamo troppo zucchero, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ci ha messo molte volte in guardia. Possiamo uscire da questa “dipendenza” abituando il nostro palato a gusti più naturali. Vi propongo quindi questa ricetta, una crema dolce a base di mele, per sostituire lo zucchero nelle varie preparazioni. Le ricette rimangono invariate, basta aggiungere il “burro” di mele al posto dello zucchero, nella stessa proporzione. Ovviamente, anche se lo chiamiamo “burro” di mele, questa preparazione non contiene grassi di origine animale, ma è in sostanza una densa composta di frutta. Se ne trovano diverse ricette, io lo preparo senza nessun altro ingrediente che le mele e un po’ di succo di limone, importante perché le mele non si scuriscano.

    Autore: Miriam Putignano
    Prep.: 10 min
    Cottura: 120 min
    Tempo tot.: 2 ore 10 min

La ricetta illustrata in questa pagina è stata scritta da una blogger e non è dunque stata ideata, cucinata e testata dalla redazione di Vegolosi.it


Ingredienti

Per 250 g di burro di mele:

Si cucina!

Tagliate a piccoli pezzi le mele, mettendole a bagno con acqua e limone per qualche minuto. Sgocciolatele e ponetele in una casseruola con un dito di acqua. A piacere, aggiungete il succo di un altro limone, e cannella o zenzero.

Mettete sul fuoco e fate cuocere, a fiamma bassa, almeno un paio d’ore. In sostanza, le mele si dovranno completamente disfare e l’acqua si dovrà asciugare del tutto. Rendete il composto liscio con un frullatore a immersione e riponete in frigorifero, in un barattolo a chiusura ermetica, per un massimo di 3/4 giorni.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)