Vegan

Burrito vegan con fagioli neri e pico de gallo

Un ricco rotolo che racchiude ogni sorta di delizia, compresi fagioli neri, mais e avocado, perfetto per un pranzo informale o al sacco

Ricetta del burrito vegan con fagioli neri e pico de gallo

Print

Burrito vegan con fagioli neri e pico de gallo

I burrito vegan con fagioli neri, avocado e pico de gallo sono un pasto super nutriente e molto goloso che vi conquisterà al primo morso. Il pico de gallo non è altro che un’insalatina a base di pomodori, cipolla e peperoncino, e se non volete inserirla all’interno del burrito, potete gustarla come accompagnamento.

    Author:
    Preparazione: 20 min
    Cottura: 15 min
    Tempo totale: 35 min
    Dosi per: 4 persone

Si cucina!

Cominciamo con il pico de gallo

Lavate, pulite e tagliate a dadini molto piccoli i pomodori, la cipolla e i peperoncini. Riunite le verdure in una ciotola e conditele con sale, olio extravergine d’oliva, il succo del lime, il prezzemolo e peperoncino a piacere. Mescolate bene e tenete da parte.

Saltiamo i fagioli

In una padella soffriggete lo spicchio d’aglio intero e, quando sarà imbiondito, aggiungete i fagioli neri e il mais. Condite il tutto con sale, pepe, paprika e cumino e fate saltare qualche minuto per insaporire.

Prepariamo gli altri ingredienti

Tagliate l’avocado a fettine sottili e conditelo con un pizzico di sale e succo di lime. Lessate il riso in acqua bollente salata, scolatelo al dente e sciacquatelo sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura e lavare via l’amido. Conditelo con qualche cucchiaio del sughetto del pico de gallo.

Assembliamo i burrito

Prendete una tortilla e disponete al centro un po’ di fagioli saltati, riso, pico de gallo, qualche fetta di avocado e di insalata. Ripiegate i due lati della tortilla all’interno sul ripieno, poi sollevate la base e arrotolate il burrito. Tenetelo chiuso aiutandovi con uno stecchino oppure avvolgendolo nella carta stagnola. Tagliate i burrito a metà con un taglio diagonale e servite. Se lo gradite potete scaldare leggermente i burrito in un padella calda senza nessun condimento per qualche minuto.

Conservazione

I burrito si possono conservare un giorno in frigorifero ben avvolti nella carta stagnola o pellicola.

Consiglio per i vegolosi: Fate attenzione a scegliere delle tortilla di farina belle sottili, perché alcune piadine italiane sono troppo spesse e potrebbero spezzarsi quando cercate di arrotolare i vostri burrito.

sapori vegolosi

In libreria

60 ricette di cucina vegan deliziosa!

Iscriviti alla newsletter e scarica l'anteprima gratuita del nostro nuovo libro

Mostra commenti (0)