Brown velvet cake vegana

Conoscete tutti la red velvet cake, quella deliziosa torta dal colore rosso fuoco farcita con una morbida crema candida, un assaggio di nuvola ad ogni boccone. Quella che vi proponiamo oggi è la cugina senza i coloranti che le donano il caratteristico colore, ma vi assicuriamo che la bontà resta invariata

Brown velvet cake vegana
Stampa

Brown velvet cake

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 20 min
    Cottura: 40 min
    Tempo tot.: 1 ora
    Dosi per: 8 persone

Ingredienti

Strumenti

Teglia a cerchio apribile 24 cm

Si cucina!

In una ciotola versate la farina, lo zucchero di canna, il lievito e il cacao setacciato e mescolate con un cucchiaio di legno. Aggiungete l’aceto di mele al latte di soia e lasciatelo cagliare per qualche minuto. Unite il latte cagliato e l’olio alle polveri e mescolate energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Inforniamo la torta

Foderate il fondo della tortiera con carta forno e ungete leggermente i bordi con un filo di olio. Versatevi all’interno l’impasto della torta e infornate in forno statico a 180°C per 40 minuti.

Farciamo la brown velvet cake

Una volta cotta sfornate la vostra torta e lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla a metà con un coltello o usando del filo interdentale. Farcite il primo disco con la crema chantilly all’italiana, posizionate sopra il secondo disco di torta e decorate la superficie con della panna montata e delle briciole di impasto. Tagliate a fette e gustatevi la vostra brown velvet.

Conservazione

Potete conservare questa torta in frigorifero per 2-3 giorni.

Consiglio per i vegolosi: Questa torta sarà deliziosa anche farcita con della semplice crema pasticciera vegan, volendo anche la versione al cioccolato.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)