Burger vegani senza cottura di fagioli rossi e tofu affumicato

Ecco dei burger perfetti per una cena dell’ultimo momento: si frullano tutti gli ingredienti, gli si dà una forma, si assembla il panino e sono già pronti per essere addentanti

Stampa

Burger vegani senza cottura di fagioli rossi e tofu affumicato

I burger vegani senza cottura di fagioli rossi e tofu affumicato vi permetteranno di realizzare un super panino, di quelli che danno soddisfazione fin dal primo morso. Basterà semplicemente frullare tutti gli ingredienti del burger, dargli la caratteristica forma e usarli per farcire un bel panino insieme a pomodori, insalata e maionese vegana. Vi è già venuta l’acquolina in bocca vero?!

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 10 min
    Tempo tot.: 10 min
    Dosi per: 6 persone

Si cucina!

Come prima cosa tagliate a cubetti il tofu affumicato, versatelo nel tritatutto insieme ai fagioli rossi, rosmarino, paprika, sale e olio e frullate fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo. Trasferitelo poi in una ciotola e aggiungete pangrattato un cucchiaio alla volta fino ad ottenere un impasto morbido e lavorabile, ma non appiccicoso.

Formiamo i burger

Dividete l’impasto in 6 parti e con ciascuna formate un burger non troppo spesso. Tagliate ciascun panino a metà e farcitelo con uno strato di maionese, un burger, qualche fetta di pomodoro e di insalata. Richiudete il panino e il vostro burger è pronto per essere gustato.

Conservazione

Una volta assemblati vi consigliamo di consumare questi panini entro una giornata, conservandoli nel frattempo avvolti nella stagnola. I burger da soli invece potete conservarli 3 giorni in frigorifero in un contenitore per alimenti.

 

Consiglio per i vegolosi: Per un tocco di sapore più forte aggiungete mezzo cucchiaino di senape all'impasto di questi burger.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)