Gelato vegano

Il gelato senza latte né uova? Si può fare! Ecco la ricetta vegolosa del gelato vegano, davvero buonissimo e con tanti gusti da provare!

Gelato vegano
Stampa

Gelato vegano

Finalmente il caldo è arrivato e proprio in questi mesi si va alla ricerca di pietanze più fresche: volete provare un gelato preparato senza latte né uova? È semplice da realizzare, anche senza una gelatiera in casa, e il gusto… è favoloso! Ecco la versione di Vegolosi.it!

Come si prepara il gelato vegano

Nel gelato “casalingo”, senza gelatiera, gli ingredienti andranno mescolati in un frullatore e poi fatti riposare nel congelatore per circa 30 minuti. Il composto andrà poi ripreso, frullato nuovamente e riposto ancora nel congelatore a riposare. Questa operazione, che vi consigliamo di ripetere almeno 3 volte, è necessaria perché durante il processo di congelamento del gelato si formano dei cristalli di ghiaccio: rompendoli il gelato risulterà più morbido quando lo andremo a degustare. Ovviamente, con una gelatiera o un abbattitore di temperatura, questi passaggi non sono necessari.

    Autore: Cristiano Bonolo
    Prep.: 15 min + 90 min (riposo)
    Cottura: 5 min
    Tempo tot.: 1 ora 50 min
    Dosi per: 4 persone

Ingredienti

Si cucina!

Preparare la crema del gelato

Non essendoci uova non sarà necessario pastorizzare nulla, basterà versare gli ingredienti a freddo nel frullatore e amalgamare il tutto. Per essere sicuri, però, che non ci siano grumi nel composto o che le spezie si siano ben sciolte vi consigliamo di portare a bollore il latte con lo zucchero, la panna e di aggiungere la spezia facendola sciogliere per bene. Versate in una ciotola e riponetela nel vostro congelatore di casa.

Quanti gusti?

Ora potete sbizzarrirvi con la vostra fantasia. Se volete preparare un gelato vegano al cioccolato, sciogliete 100 g di cioccolato fondente a bagnomaria e aggiungetelo agli ingredienti. Se volete utilizzare altri dolcificanti, vi consigliamo di provare il malto di riso. Vi ricordiamo, nel caso di gelati alla frutta, di sostituire il latte con dell’acqua: creerete dei ricchi sorbetti (in questo caso utilizzate 300 g della frutta che preferite). Nel gelato che vedete nella foto, abbiamo usato come decorazione dei biscotti (veg) al cioccolato.

Conservazione

Vi consigliamo di consumare il gelato fatto in casa, naturalmente conservato nel congelatore, nel giro di un paio di settimane.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)