Avocado: ricette vegan dolci e salate

Una guida per gli “avocado addicted”, che di solito utilizzano questo frutto solo in insalata. In realtà, sono tanti i modi per gustare questo frutto esotico: scopriamoli insieme in tante ricette vegane sia dolci che salate

E’ forse il frutto esotico per eccellenza, che si trova facilmente ormai anche sui banchi dei nostri supermercati: parliamo dell’avocado, così cremoso e ricco che si sposa perfettamente con tanti sapori diversi e risulta perfetto per preparare moltissime ricette vegan, sia dolci che salate. Scopriamole insieme!

In insalata, con legumi, cereali e verdure

insalata di avocado

Classico dei classici, l’avocado è perfetto da gustare in insalata, da solo o insieme ad altra frutta o verdura. Tagliato a fette o cubetti l’avocado può essere servito da solo con un pizzico di sale, pepe e una spruzzata di limone; provatelo anche in un’insalata con fagioli e mele oppure abbinandolo a pomodorini, anguria e anacardi. Ma grazie alla sua cremosità e al gusto piuttosto neutro l’avocado è ottimo anche per dare un tocco in più alle insalate di cereali: provatelo, per esempio, in piatti freddi a base di quinoa, riso o farro.

In creme salate per farcire panini o hamburger

Crema di avocado e carote

Frullato o semplicemente schiacciato con i rebbi di una forchetta e condito a piacere, l’avocado diventa un’ottima crema salata per farcire panini, piadine e crostini. Tipica della cucina messicana, la salsa a base di avocado più famosa è senza dubbio il guacamole, condimento diffuso in tutto il mondo con il quale si accompagnano diversi tipi di finger food, ma che è ottimo anche per donare sapore e cremosità a un panino. Ma con l’avocado potreste anche preparare, per esempio, una maionese veg davvero buonissima, pronta in 5 minuti e adatta per farcire ma anche per accompagnare un piatto di hamburger e patatine. Provate le nostre bruschette di pane di segale con avocado, broccoli e limone per un aperitivo delizioso oppure la crema di avocado e carote, da gustare anche al cucchiaio come antipasto. Ma se questo non vi bastasse, sappiate che è possibile anche preparare l’hummus a base di avocado: una variante alla classica crema di soli ceci dal tocco esotico.

Come condimento per la pasta

Una crema di avocado può essere un ottimo condimento per un piatto di pasta sano e gustoso, al quale non sarà necessario aggiungere olio per via dei grassi già presenti nell’avocado. Provate, per esempio, a realizzare un buonissimo pesto di avocado, basilico e spinacini per condire un primo piatto velocissimo da preparare. Super facile è anche la versione “vellutata“, come questa crudista con le zucchine: un piatto fresco e leggero che si prepara in meno in dieci minuti e si gusta freddo, senza bisogno di cottura. Oltreoceano l’avocado è usato per preparare la versione vegan dei famosi “mac and cheese”, maccheroni ricoperti da una ricca crema al formaggio. Per prepararli basterà frullare un avocado maturo con basilico, prezzemolo e aglio, insaporendo il tutto con lievito alimentare in scaglie e un pizzico di sale. Se necessario, potete rendere la crema ottenuta un po’ più liquida con del latte di soia non dolcificato o con un cucchiaio o due di acqua di cottura della pasta. Una volta cotta la pasta, conditela con la crema di avocado e fate saltare il tutto un paio di minuti in padella, impiattando poi con un’ulteriore spolverata di lievito alimentare e un filo di olio a crudo.

Per le creme dolci, frosting o guarnire torte e cheesecake

Crema di avocado al cacao

Chi l’ha detto che l’avocado sia adatto solo alle preparazioni salate? Questo frutto è squisito anche in preparazioni dolci come creme e mousse. Provate, per esempio, la nostra crema di avocado e cacao, ideale come fine pasto o per la merenda. Ma con l’avocado è possibile preparare anche una mousse, magari al cacao o al limone, per guarnire torte e cheesecake. A questo proposito ricordiamo che con questo cremosissimo frutto possiamo preparare un frosting vegan davvero speciale per i nostri cupcake.

Nell’impasto di torte, muffin e brownies

Torta vegan al cioccolato

Sembra incredibile, ma l’avocado può anche sostituire la quota grassa delle nostre ricette di torte, muffin e plumcake sia dolci che salati. Per farlo, sarà sufficiente sostituire la quantità di olio, burro o margarina richiesta dalla ricetta con la stessa quantità di avocado, frullato o schiacciato con i rebbi di una forchetta, per ottenere dei dolci più sani e leggeri. Una delle preparazioni più diffuse in assoluto è la torta cioccolato e avocado: morbida, umida e profumata.

In frullati e smoothie a base di frutta o verdura

Frullato vegano

Corposo e morbido, l’avocado – se ben maturo – è un ottimo ingrediente per i nostri frullati e smoothie a base di frutta o verdura (o entrambe!). Provate, per esempio, ad aggiungerne qualche fetta in uno dei nostri frullati e smoothie vegani, così da conferirgli ancora maggiore densità e consistenza.

Nel gelato e nei sorbetti

Gelato vegano al cioccolato

L’avocado è talmente versatile che può essere utilizzato per preparare un cremossisimo gelato “veg” e dei sorbetti davvero deliziosi. Mentre solitamente la base per il gelato vegan sono le banane congelate, come per il nostro gelato vegan senza gelatiera, questa volta utilizzeremo dell’avocado (ben maturo) tagliato a cubetti e successivamente congelato. La base per il gelato sarà semplicemente il nostro avocado dolcificato con un paio di cucchiaini di succo di agave e potrà essere arricchita con qualsiasi ingrediente la fantasia ci suggerisca. Qualche esempio? Provate ad aggiungere la crema di pistacchi, delle gocce di cioccolato per una versione più golosa, foglioline di menta fresca e zest limone per una più fresca oppure del tè Matcha per un gelato verdissimo e super saporito. Il top della cremosità la otterrete, però, mettendo insieme banana e avocado, come in questo gelato aromatizzato al lime.

Come ripieno di verdure e involtini

Involtini di zucchine

Frullato o sminuzzato al coltello e mescolato con altri ingredienti, l’avocado diventa anche un ottimo ripieno per verdura e involtini di verdura. Provatelo, ad esempio, per preparare dei rotolini di zucchina (sia cruda che grigliata): preparate una crema con avocado, pomodoro fresco, aglio e olive e spalmatela su delle fette di zucchina molto sottili, che arrotolerete eventualmente fermandole con uno stuzzicadenti; sono perfette per un aperitivo o un antipasto estivo.

Per le avocado fries

Forse non molti lo sanno, ma l’avocado è spesso utilizzato per realizzare delle “patatine fritte” alternative, note come “avocado fries”. Gustose e perfette sia come contorno che durante un aperitivo, le “avocado fries” sono anche molto facili da preparare: provate la ricetta delle nostre patatine di avocado accompagnate da una maionese speziata alla paprika.

In frittate senza uova e hamburger vegan

Burger vegano

L’avocado può diventare senza dubbio l’ingrediente principe anche di tanti secondi piatti vegani e vegetariani, basta un po’ di fantasia! Possiamo aggiungerlo, per esempio, in una “frittata” di ceci insieme a del pomodoro tagliato a pezzi e della cipolla, ma è anche ottimo nell’impasto di burger e polpette di qualsiasi tipo: provatelo, per esempio, come ingrediente aggiuntivo in una delle nostre ricette facili e veloci; oltre a fare da legante per gli ingredienti, renderà l’impasto molto più morbido e malleabile.

 

Ma se questa nostra raccolta non dovesse ancora bastarvi, esistono davvero tante pubblicazioni sull’argomento! Qualche esempio? “Absolutely avocados”, di Gaby Dalkin, è una raccolta di decine di ricette illustrate, adatte a ogni momento della giornata, per i veri “avocado lovers”. Molto famoso oltreoceano è anche “The avocado cookbook”, di Heather Thomas, che raccoglie oltre 50 ricette (molte delle quali “veg”) per imparare a gustare al meglio questo piccolo frutto speciale.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)