Gelato vegan al pistacchio e avocado

Ecco a voi la ricetta per un gelato vegan senza gelatiera e senza soia, a base di crema di pistacchi e avocado e dolcificato naturalmente con datteri e sciroppo d’agave

Gelato vegan al pistacchio e avocado
Stampa

Gelato vegan al pistacchio e avocado

Il gelato vegan al pistacchio e avocado potete realizzarlo comodamente in casa senza gelatiera, vi basterà un robot da cucina per frullare tutti gli ingredienti, lasciarlo riposare una notte o almeno qualche ora in freezer e il gioco è fatto. Avrete realizzato un delizioso gelato ai pistacchi da gustare in qualsiasi momento.

    Autore: Sonia Maccagnola
    Prep.: 5 min (+ 1notte di riposo)
    Tempo tot.: 5 min (+ 1notte di riposo)
    Dosi per: 6 persone

Ingredienti

Strumenti

Si cucina!

Tagliate a metà l’avocado, rimuovete il nocciolo centrale e prelevate la polpa con un cucchiaio. Versate nel robot da cucina l’avocado, la crema di pistacchi (ottenuta frullando un po’ alla volta i pistacchi sgusciati non salati), i datteri sminuzzati grossolanamente, lo sciroppo d’agave e il latte di mandorla, azionate il robot e frullate il tutto fino a ottenere un composto liscio.

Trasferiamo in freezer

Trasferite il composto in un contenitore per alimenti con un coperchio e lasciatelo riposare in freezer per almeno una notte. Toglietelo poi dal freezer 10 minuti prima di servirlo in modo che si ammorbidisca un po’ e possiate servirlo a palline, decorandolo volendo con della granella di pistacchi.

Conservazione

Potete conservare questo gelato di pistacchi in freezer per 2/3 mesi.

Consiglio per i vegolosi: Per un colore verde più brillante aggiungete un pizzico di alga spirulina in polvere a questo gelato.

Print Friendly

Le altre ricette video

0
Mostra commenti (0)