Gnocchi di riso cinesi

Un’altra specialità orientale tutta da scoprire: stasera gnocchi!

DSC02804-001

Questa nuova scoperta mi ha creato una vera e propria dipendenza, mi sono innamorata degli gnocchi di riso cinesi. Venduti in formato pasta secca, sono un po’ strani, l’aspetto è veramente indecifrabile. Ma una volta preparati si rivelano eccezionali e con una consistenza unica.

Ingredienti per 2 persone:

200 g di gnocchi di riso
germogli di bambù (o altri)
2 cipollotti freschi
1/4 di carota
1/4 di daikon
3 funghi shitake rinvenuti in acqua
qualche foglia di insalata o cavolo cinese
prezzemolo
zenzero
1 peperoncino
olio di sesamo
shoyu

Preparazione

Tenete gli gnocchi di riso in ammollo per 24 ore in acqua fredda.

Tagliate le carote e il daikon a fiammifero, i cipollotti a fette, gli shitake a pezzettini. Saltate tutte le verdure in olio di sesamo caldissimo insieme ai germogli di bambù e al peperoncino.

Aggiungete gli gnocchi di riso scolati (senza averli prima cotti) e qualche cucchiaio di shoyu. Se necessario, mettete pochissima acqua per non fare attaccare e girate vigorosamente.

In ultimo inserite il cavolo cinese o l’insalata a striscioline e fate andare fino a che si appassisce. Unite un po’ di succo di zenzero e mescolate ancora, gli gnocchi di riso saranno diventati morbidi. Servite con del prezzemolo tritato.

Print Friendly
0
Mostra commenti (0)