Crema di lenticchie

Una ricetta senza condimenti, per riscoprire la bontà dei sapori al naturale

DSC02821-001

L’idea di dover utilizzare sempre l’olio per rendere gustoso un piatto è un falso, più legato a un’abitudine che a una reale necessità. Spesso invece non è affatto necessario. Moltissime preparazioni, come le creme di verdure, non necessitano di condimento ed è un’esperienza molto interessante incontrare il gusto degli ortaggi, o dei cereali integrali, per quello che sono in natura. Senza doverli per forza rinforzare o modificare con sale, olio o altri condimenti. Di tanto in tanto è un buon modo per percepire la forza pacifica della semplicità.

Ingredienti

1/2 tazza di lenticchie rosse o decorticate
1 cipolla piccola
1/3 di cavolfiore grande o 1/2 piccolo
miso d’orzo (o altro)
curcuma fresca
zenzero fresco

Preparazione

Grattugiate un pezzo grande come una noce di zenzero e un bastoncino di curcuma fresca. Attenzione alle mani! La curcuma colora tantissimo, usate un paio di guanti usa e getta.

Mettete le spezie fresche grattugiate, la cipolla, le lenticchie e il cavolfiore in una pentola, coprendo tutto di acqua, lasciate cuocere a fuoco bassissimo con il coperchio, fino a che le verdure non diventano molto morbide, ci vorranno circa 50 minuti. Se è necessario, aggiungete ancora poca acqua.

A parte sciogliete due cucchiaini di miso in poca acqua della zuppa, ottenendo una crema morbida.

Con il frullatore a immersione rendete le verdure un passato omogeneo e mettetelo nelle ciotole individuali, sopra ciascuna distribuite un po’ di crema di miso e servite.

Insieme

Abbonarsi a Vegolosi MAG, la nostra rivista mensile digitale, ti permetterà di goderti ricette inedite, contenuti giornalistici di alta qualità e al tempo stesso sostenere Vegolosi.it e il lavoro facciamo ogni giorno per permettere a sempre più persone di acquisire maggiore consapevolezzaSe vuoi, puoi farlo da qui.

***

Non ora ma ricordamelo!

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica qui sotto e ti invieremo un massimo di due email, nei prossimi 30 giorni.

Print Friendly
0